CRONACA – Reddito di cittadinanza senza diritto: 12mila euro “rubati” da 9 familiari

mercoledì, 14 aprile 2021

BREGNANO - Da luglio 2020 aggiravano il sistema dei redditi di cittadinanza per ottenere in modo illegittimo il beneficio economico, ma sono stati fermati nell'ambito di un'inchiesta che ha visto coinvolti i carabinieri di Cantù e l'Ispettorato Lavoro di Como. Protagonisti della vicenda nove cittadini rumeni, appartenenti a un unico nucleo famigliare di 16 componenti.

P.N. (1995), P.M. (1986), L.L.F. (1992), L.I.A. (1994), L.R. (1998), M.R. (1957), L.L. (1974), T.M. (1993) e L.A. (2002) erano tutti domiciliati nel territorio di Bregnano.

I familiari, in modo fraudolento, sono riusciti ad ottenere circa 12mila euro complessivi con il reddito di cittadinanza. All'indagine delle forze dell'ordine sono conseguite sanzioni penali per i 9 responsabili, il sequestro dell’intera somma di denaro indebitamente percepita e la revoca immediata dell’illegittimo beneficio.

LEGGI ANCHE

CRONACA – Truffa sul reddito di cittadinanza, in sei nei guai

il Canturino NEWS - supplemento quotidiano a Lario News, testata giornalistica registrata (Tribunale LC n. 234/2015)