POLIZIA LOCALE – 5mila interventi da inizio anno: due terzi sulle norme anti-Covid

venerdì, 12 marzo 2021

CANTÙ - Il Corpo Intercomunale di Polizia Locale di Cantù, Capiago Intimiano e Cucciago ha diffuso i dati dei controlli Covid-19 effettuati nel primo scorcio di anno 2021. Il dato complessivo degli interventi effettuati è di oltre 5000 interventi da inizio anno, variamente distribuiti sul territorio della convenzione.

Oltre i due terzi si sono concentrati sul rispetto delle norme di prevenzione del contagio da Covid-19 sia per quello che riguarda i cittadini sia in ambito commerciale. 1153 posti di controllo dedicati e 887 controlli commerciali sono il dato numerico di una attività che non si è mai fermata e che si è sempre affiancata alla attività ordinaria di controllo della circolazione, rilievo degli incidenti stradali, attività di polizia giudiziaria ecc.

Da tale attività di controllo sono derivate 44 sanzioni amministrative variamente distribuite tra il mancato uso della mascherina e violazioni commerciali a bar ed attività di vendita che non hanno rispettato i protocolli e le norme vigenti.

"Ancora una volta - commenta l'assessore Cattaneo - i numeri dimostrano l'enorme sforzo della nostra polizia locale, in questo periodo guidata egregiamente dal vicecomandante Caimi in simbiosi con il comandante Aiello e con gli ufficiali. Gli agenti sono l'orgoglio della nostra città. Grande attenzione si è posta ai controlli legati all'emergenza Covid, senza tralasciare le innumerevoli altre situazioni di controllo del territorio. Sono talmente abituato a commentare il grande lavoro del nostro comando di polizia locale, che riescono sempre a farci dimenticare di rapportarli con il numero degli operatori e per la dimensione del territorio monitorato, sempre più vasto grazie alla convenzione con i Comuni di Cucciago e Capiago Intimiano. Non so quanti comandi, anche ben più grandi, riescano a produrre una tale quantità e qualità di prestazioni".

 

il Canturino NEWS - supplemento quotidiano a Lario News, testata giornalistica registrata (Tribunale LC n. 234/2015)