BRIANTEA – Buona la prima: vittoria Unipolsai a Reggio Calabria

domenica, 24 gennaio 2021

REGGIO CALABRIA - Primi due punti stagionali in cassaforte: la UnipolSai Briantea84 Cantù ha vinto 79 a 37 contro la Farmacia Pellicanò Reggio Calabria Bic. Sul parquet del Palacalafiore è andata in scena una buona prova corale degli uomini di coach Daniele Riva che per tutti i 40’ hanno sempre tenuto il controllo del match, con buone rotazioni che hanno dato spunti positivi per il futuro.

Simone De Maggi miglior marcatore della UnipolSai con 14 punti a referto seguito da Filippo Carossino (12) in questa prima giornata di campionato. Tra le fila reggine ha spiccato il capitano Ilaria D’Anna con 16 sigilli. Buon impatto nel secondo quarto di Giulio Maria Papi (11 punti). Da sottolineare il debutto bis di Driss Saaid con la maglia della UnipolSai, questa volta in campionato, dopo quello in Final Four di Coppa Italia sempre contro Reggio Calabria. Prossimo appuntamento il derby al PalaMeda contro Special Bergamo Sport Montello (sabato 30 gennaio, ore 20.30).

I convocati della UnipolSai Briantea84 Cantù scesi in campo: Giulio Maria Papi, Jacopo Geninazzi, Alberto Esteche, Francesco Santorelli, Driss Saaid, Adolfo Damian Berdun, Lorenzo Bassoli, Filippo Carossino, Simone De Maggi, Nicolas De Prisco.

LA CRONACA - Coach Riva opta per un quintetto composto da Simone De Maggi, Adolfo Damian Berdun, Filippo Carossino, Driss Saaid e Francesco Santorelli. Buon impatto con la gara per i biancoblù, la sblocca De Maggi seguito da Berdun. Reggio Calabria prova a difendersi, ma i biancoblù alimentano il vantaggio con Carossino (miglior marcatore del quarto con 8 punti). I calabresi mandano a referto Ilaria D’Anna (6 punti), capitano della formazione di coach Cugliandro. Tripla di Dmitrijs Rukavisnikovs. Parziale di 24-10 per la UnipolSai.

Coach Riva mescola le carte: in campo rimane Saaid, dentro capitan Jacopo Geninazzi, Giulio Maria Papi, Alberto Esteche e Lorenzo Bassoli. Secondo quarto accesissimo tra le due formazioni, con la UnipolSai che macina punti e Reggio Calabria che prova a contenere. Per gli amaranto sono fondamentali gli 8 punti a di Flavio Pereira Cardoso davanti ai biancoblù che allungano. Sugli scudi Papi (11 punti) seguito da Bassoli (6). Il duo canturino prende in mano la squadra e spacca il match per un parziale che dice 23-11. All’intervallo punteggio fissato sul 47-21 in favore della UnipolSai.

Dopo la pausa la UnipolSai riprende con Carossino, Saaid, Berdun, Geninazzi e De Prisco. I canturini non perdono di intensità. Il tempo scorre velocemente e i primi 5’ sono tutti a tinte biancoblù. Escono capitan Geninazzi e Saaid, dentro Papi e Santorelli (con quest’ultimo efficace sotto canestro). Buon equilibrio nella seconda parte di tempo, pieno controllo del match per i canturini. D’Anna combatte sul parquet e conquista 4 dei 6 punti segnati nel corso del terzo quarto. Primo canestro per Alessio Billi.

Ultimi 10’ di gioco targati De Maggi (8 punti) ed Esteche (6) che hanno un buon impatto con il ritorno in campo. Per D’Anna altri 3 punti, Cardoso ritorna a referto con 4. Nel finale la UnipolSai concretizza il risultato: 79-37.

I TABELLINI
Reggio Bic (D’Anna 16, Cardoso 12, Rukavisnikovs 3, Hosseini 2, Billi 2, Ivanov, Ranales, Bundzins, La Terra Andrea, Vaklinov, Brandimarte, Megalizzi)

UnipolSai (De Maggi 14, Carossino 12, Papi 10, Esteche 8, Santorelli 8, Berdun 8, Saaid 6, Bassoli 6, Geninazzi 4, De Prisco 2)

Parziali (10-24, 11-23, 6-16, 10-16)

I RISULTATI
Girone A
Dinamo Lab Sassari-S. Stefano Avis 35-86
Amicacci Giulianova-Millennium Basket Padova 63-54

Girone B
Key Estate Gsd Porto Torres-Special Bergamo Sport Montello 59-37
Farmacia Pellicanò Reggio Calabria Bic-UnipolSai Briantea84 Cantù 37-79

LE CLASSIFICHE
Girone A
S. Stefano Avis 2
Amicacci Giulianova 2
Millennium Basket Padova 0
Dinamo Lab Sassari 0

Girone B
UnipolSai Briantea84 Cantù 2
Key Estate Gsd Porto Torres 2
Special Bergamo Sport Montello 0
Farmacia Pellicanò Reggio Calabria Bic 0

il Canturino NEWS - supplemento quotidiano a Lario News, testata giornalistica registrata (Tribunale LC n. 234/2015)