BILANCIO – Assestamento, “grande sostegno a cittadini e imprese canturine”

domenica, 25 luglio 2021

CANTÙ - Sostegno alle famiglie, alle imprese canturine e al decoro della città, è questo quanto emerge dall’assestamento di bilancio, approvato dalla giunta comunale canturina.

“Nel predisporre l’assestamento di bilancio non abbiamo potuto prescindere, ancora una volta, dalla consapevolezza delle difficoltà attraversate dai nostri cittadini in questo particolare momento storico - esordisce il vicesindaco e assessore alle Attività Economiche Giuseppe Molteni -. Abbiamo, dunque, sostanzialmente confermato l’impegno assunto nello scorso 2020, con sostegni a famiglie e singoli cittadini, destinando oltre 500.000 euro al settore Servizi Sociali per buoni alimentari, contributi per affitto, contributi per persone con disabilità e interventi a favore delle fasce più fragili della popolazione. Non abbiamo, infine, dimenticato la
crisi della natalità che coinvolge la nostra città. Per tale ragione, abbiamo deciso di destinare 50mila euro a sostegno dei nuovi nuclei famigliari”.

All’interno dell’assestamento di bilancio hanno trovato ampio spazio anche misure economiche a sostegno della liquidità delle imprese canturine, provate a seguito della grave crisi sanitaria ed economica che ha colpito il nostro paese.

Tra queste:
•Euro 40.500 sono destinati ai contributi per le associazioni sportive, fortemente danneggiate dalle prolungate chiusure dovute all’emergenza Covid-19;
•Euro 490.000 alla riduzione della TARI per cittadini e imprese;
•Euro 100.000 verranno destinati al Bando di Sostegno alle Attività Economiche colpite dall’emergenza sanitaria.

“Si è trattato, sostanzialmente, di riproporre quelle azioni intraprese ex novo lo scorso anno che hanno ottenuto riscontro positivo tra imprenditori e cittadini - spiega Molteni - In particolare, la riduzione della TARI va a compensare l’aumento obbligato che abbiamo dovuto applicare quest’anno. Eravamo già intervenuti, in questo senso, predisponendo una riduzione della parte variabile della Tariffa per le Utenze Non Domestiche chiuse causa Covid-19 nell’anno 2021. Tuttavia, in questo modo, potremo sostenere ulteriormente tutti i nostri cittadini. Abbiamo, inoltre, deciso di riproporre il Bando a Sostegno delle Attività Economiche  colpite dall’emergenza sanitaria che si era chiuso, lo scorso dicembre, con la presentazione di ben 154 domande e predisporre nuovi contributi per le Associazioni Sportive, dopo gli aiuti erogati nel mese di novembre 2020”.

Importanti anche gli interventi a sostegno della città, con investimenti mirati all’arricchimento dell’offerta cittadina e, di conseguenza, alla rivitalizzazione del commercio canturino:

•500.000 Euro saranno stanziati per la realizzazione di due tensostrutture per sopperire alla mancanza del Palazzetto Parini, attualmente in fase di ristrutturazione, e a sostituzione della palestra del Centro Toto Caimi, attualmente danneggiata;
•250.000 Euro destinati all’adeguamento dell’impiantistica del Mercato di Cantù Centro e alla realizzazione di bagni presso il Mercato di Vighizzolo;
•Euro 110.000 sono da destinarsi alla lotta alla desertificazione della Zona Pianella, con interventi di sistemazione e realizzazione parcheggi, marciapiedi, rotatoria, e messa a punto di un apposito Bando Imprese Contro la Desertificazione;
•Euro 100.000 a lla riqualificazione Sala Lettura della Biblioteca Comunale Ugo Bernasconi.

“Anche in questo caso, abbiamo accuratamente selezionato e studiato gli interventi di
riqualificazione della città, affinché siano possibili ricadute positive sul commercio canturino. Per esempio, la creazione di nuovi parcheggi e punti di ritrovo, come possono essere le palestre, favorisce la frequentazione dei luoghi da parte dei cittadini”, dichiara Molteni.

A queste azioni sono da sommare ulteriori voci di spesa a sostegno della sicurezza, con la ristrutturazione della Caserma dei Carabinieri ( 70.000 Euro), per l’efficientamento energetico e ammodernamento caldaie (Euro 490.000), e per la ristrutturazione della Sala Somaini di piazza Parini da destinare a progetti dei Servizi Sociali.

“Sono somme importanti, destinate a finalità altrettanto importanti per la nostra città ed i suoi cittadini. Ringrazio il vicesindaco Giuseppe Molteni per il lavoro svolto, sempre in stretta sinergia con tutta la Giunta, gli Uffici Comunali ed i Gruppi Consigliari di maggioranza” conclude il sindaco Alice Galbiati.

il Canturino NEWS - supplemento quotidiano a Lario News, testata giornalistica registrata (Tribunale LC n. 234/2015)