COVID – Tutto il comasco in arancione rafforzato: chiudono le scuole

martedì, 2 marzo 2021

COMO - Da mercoledì l'intera provincia di Como passa in zona arancione rafforzata, misure che resteranno in vigore fino almeno a mercoledì 10 marzo compreso.

Il presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana ha firmato tre nuove ordinanze per rafforzare le misure di prevenzione del Coronavirus: predisposto così il passaggio in zona arancione rafforzata di tutta la provincia di Como e di diversi Comuni mantovani, cremonesi, pavesi e di dieci Comuni della città metropolitana di Milano.

In concreto, oltre alle norme previste per l'area arancione, il "rafforzamento" prevede la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado (dalla materna all'università), con l'eccezione dunque dei nidi. Restrizioni più severe anche in merito agli spostamenti: vietati quelli verso le seconde case, anche se all'interno della Regione.

C.C.

LEGGI ANCHE

SANITÀ – Pronto soccorso sotto pressione. “Saranno settimane difficili”

COVID – Lombardia in zona arancione da lunedì: regole e reazioni

 

il Canturino NEWS - supplemento quotidiano a Lario News, testata giornalistica registrata (Tribunale LC n. 234/2015)