BRIANTEA84 – l’UnipolSai pareggia la serie tricolore: a Giulianova finisce 55 a 47

domenica, 22 maggio 2022

GIULIANOVA (TE) - Una partita da dentro o fuori. La UnipolSai Briantea84 Cantù ha battuto la Deco Metalferro Amicacci Abruzzo 55 a 47, portando la serie tricolore sull’1-1. Ogni discorso è rinviato a domani, domenica 22 maggio, quando alle 15.30 si assegnerà lo scudetto 2022. Nel pomeriggio del Palacastrum è andata in scena una sfida ricca di emozioni. Pronti e via, è subito dominio dei biancoblù capaci di raggiungere un massimo vantaggio di 15 punti durante il primo quarto (17-2).

Gli abruzzesi nel finale di tempo hanno preso le misure e hanno provato a rincorrere facendo male ai canturini nei 20’ successivi. I padroni di casa hanno firmato dei parziali pericolosi, ma hanno sbagliato anche molto in fase di realizzazione. La UnipolSai ha contenuto e nel finale dell’ultimo quarto ha difeso e allungato per il 55 a 47 al tabellone.

CRONACA - Coach Tomba opta per un quintetto composto da Saaid, Santorelli, Sagar, Carossino e De Maggi. Avvio di gara con tanti errori al tiro da parte di entrambe le squadre, imprecise in questa fase. Dopo 2’ di gioco ne approfitta De Maggi a spaccare la sfida. Coach Tomba cambia poi le carte in tavola mettendo dentro Papi e Carrigill al posto di Saaid, già con due falli all’attivo, e Santorelli. Il neo entrato Papi fa canestro e concretizza il fallo subito per il 5-0 dopo 4’ di gioco. Ancora De Maggi per il +7. L’ex Berdun porta l’Amicacci a referto per la prima volta al giro di boa del quarto. Carossino on fire elude la difesa abruzzese e sigla il momentaneo 9-2 a 3’29’’ dalla sirena. Coach Di Giusto prova a riordinare le idee cambiando gli interpreti del suo quintetto. La UnipolSai non si fa trovare impreparata in difesa e dalle ripartenze allunga con Sagar, Carossino e De Maggi. Cavagnini e Beginskis provano a rimanere in scia. Dopo 10’ è 17-6 per la UnipolSai.

Biancoblù in campo con gli stessi effettivi. Berdun e poi Carossino. Marchionni per la prima tripla di giornata, poi ancora Berdun per il -7. Parziale di 20 a 13 in favore della UnipolSai, l’Amicacci ci prova spinta dal suo pubblico e approfittando di alcune disattenzioni difensive dei biancoblù. Fuori Papi, Carrigill e De Maggi e dentro Geninazzi, Saaid e Santorelli. Berdun dalla stessa mattonella, Sagar interrompe il parziale abruzzese (7-0). Carossino per il +9 (24-15). Beginskis risponde per l’Amicacci. Fuori Sagar, di nuovo in campo Papi quando mancano 2’ all’intervallo. Santorelli allunga sul 26-17, parziale che manda tutti all’intervallo.

La UnipolSai riparte da Saaid, Santorelli, Sagar, Carossino e De Maggi. L’avvio del terzo quarto è un botta-risposta tra De Maggi e Cavagnini (4-4). Sagar per il +11 (32-21) dopo 3’ di gioco. Time-out per l’Amicacci. Stupenengo risponde al libero di De Maggi. Dentro Papi e Carrigill, fuori Saaid e Santorelli. Berdun ne pesca due su tre dalla lunetta, poi trova la tripla che infiamma il Palacastrum per il -5 a 4’ dalla sirena. Coach Tomba chiama il time-out. De Maggi trova un punto che spezza il parziale di 7-0 abruzzese. Sagar per il +8 (36-28) a 2’ dalla sirena. Beginskis, Berdun e Cavagnini rispondono. De Maggi per il margine del +4. A 10’ dalla fine la UnipolSai guida 38-34.

Dieci minuti alla conclusione. Benvenuto e Cavagnini valgono il pareggio, 38-38 dopo meno di un minuto dall’inizio dell’ultimo quarto. Papi e Carossino riportano i biancoblù a +4, Berdun risponde. Ancora Papi, poi Benvenuto. Fuori Carossino, dentro De Maggi. Si gioca sul punto a punto in questa ultima delicatissima fase di gioco. Papi continua ad alimentare il referto per la UnipolSai. De Maggi e Sagar fanno rifiatare la UnipolSai con il +8 (42-50). Mancano 2’14’’ con Beginskis che riduce lo svantaggio dalla lunetta, Benvenuto accorcia sul -5. poi Papi. Sagar e Carossino rispondono a Beginskis e sigillano il successo biancoblù.

Amicacci Giulianova-UnipolSai Cantù 47-55
(6-17, 17-26, 34-38, 47-55)

Amicacci (Berdun 17, Cavagnini 10, Beginskis 9, Benvenuto 6, Marchionni 3, Stupenengo 2, Minella, Bundzins, Feltrin, Ion, Fares, Castellani). Coach Di Giusto

UnipolSai (De Maggi 18, Carossino 12, Sagar 12, Papi 11, Santorelli 2, Saaid, Geninazzi, Carrigill, Bassoli, Buksa, De Prisco). Coach Tomba

LA SERIE SCUDETTO:
Sabato 14 maggio: UnipolSai Briantea84 Cantù-Deco Metalferro Amicacci Abruzzo 67-70
Sabato 21 maggio, ore 17: Deco Metalferro Amicacci Abruzzo-UnipolSai Briantea84 Cantù 47-55
Domenica 22 maggio, ore 15.30: Deco Metalferro Amicacci Abruzzo-UnipolSai Briantea84 Cantù

il Canturino NEWS - supplemento quotidiano a Lario News, testata giornalistica registrata (Tribunale LC n. 234/2015)