ERBA – Turista muore di meningite all’ospedale: avviate le profilassi

martedì, 29 agosto 2017

ERBA - Una donna di 51 anni, residente nel Lazio e in vacanza a Merone è deceduta ieri sera all'ospedale Fatebenefratelli di Erba a causa di una sepsi di origine meningococcica di cui ancora non si conosce il ceppo. "Il campione è già stato inviato per la tipizzazione al centro di riferimento regionale presso il Policlinico di Milano": lo comunica in una nota l'assessore al Welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera. La vittima sarebbe giunta ieri mattina al Pronto soccorso erbese con febbre alta e altri sintomi riconducibili alla meningite. Successivamente è stata trasferita al reparto di Terapia intensiva ed è spirata verso le 19.

Pare fosse giunta a Merone durante il fine settimana scorso.

L'Ats dell'Insubria ha verificato come la paziente sia arrivata in auto e non con mezzi di trasporto pubblici e ha immediatamente avviato la profilassi per i contatti stretti, una decina di familiari e circa trenta operatori sanitari che hanno assistito la donna. Sono stati inoltre avvisati medici e pediatri di famiglia del territorio per la necessaria sorveglianza sanitaria, invitati a monitorare e segnalare eventuali casi sospetti.

il Canturino NEWS - supplemento quotidiano a Lario News, testata giornalistica registrata (Tribunale LC n. 234/2015)