200-125dumps 100-105dumps 210-260dumps 300-115dumps 200-105dumps 300-101dumps 200-310dumps 210-060dumps 200-355dumps 640-911dumps 300-075dumps 300-208dumps 300-070dumps 300-360dumps 642-998dumps QV_DEVELOPER_01dumps 400-101dumps 210-451dumps 700-501dumps 400-051dumps 117-201exam 070-243exam 70-696dump 648-244dumps 500-005dumps 640-875dumps 700-505 640-878dumps 600-199dumps 400-351dumps 101-400dump 300-320dumps 210-065dumps 70-480dumps CCA-500dumps

PRE GARA 2 – Stasera la sfida per cancellare la delusione

lunedì, 14 maggio 2018

CANTÙ - Questa sera, palla a due , la Red October Cantù allenata da coach Marco Sodini sarà di scena ancora per Gara 2 dei quarti di finale playoff contro l’EA7 Emporio Armani Milano, alle  20:30 al Mediolanum Forum di Assago. A quasi quarantotto ore dalla sconfitta in Gara 1 (105 a 73 il finale), i biancoblù si apprestano ad affrontare l’Olimpia per il secondo atto della serie, con la speranza di pareggiarla e di far saltare il fattore campo a favore dei meneghini, giunti secondi al termine della regular season.

Per cancellare in fretta la delusione di sabato sera, capitan Jeremy Chappell e compagni hanno passato la domenica pomeriggio in palestra per recuperare più energie possibili - sia mentali che fisiche - in vista di Gara 2. Stamane i biancoblù sono tornati ancora sul parquet per preparare al meglio una sfida che, se vinta, permetterebbe alla Red October di allungare la serie e di giocare due partite consecutive al "PalaBancoDesio", davanti al proprio pubblico, dove intanto per Gara 3 di mercoledì 16 maggio sono già stati venduti oltre 3200 biglietti (posti in curva esauriti).

La partita, così come tutta la serie contro Milano, sarà trasmessa dalla piattaforma Eurosport: match in diretta su Eurosport 2 ed Eurosport Player. Radiocronaca sulle frequenze di Radio Cantù 89.600 FM, partner ufficiale di Red October Pallacanestro Cantù, e streaming su radiocantu.com. Il match sarà arbitrato da Roberto Begnis, Lorenzo Baldini e Dennis Quarta.

il Canturino NEWS - supplemento quotidiano a Lario News, testata giornalistica registrata (Tribunale LC n. 234/2015)