200-125dumps 100-105dumps 210-260dumps 300-115dumps 200-105dumps 300-101dumps 200-310dumps 210-060dumps 200-355dumps 640-911dumps 300-075dumps 300-208dumps 300-070dumps 300-360dumps 642-998dumps QV_DEVELOPER_01dumps 400-101dumps 210-451dumps 700-501dumps 400-051dumps 117-201exam 070-243exam 70-696dump 648-244dumps 500-005dumps 640-875dumps 700-505 640-878dumps 600-199dumps 400-351dumps 101-400dump 300-320dumps 210-065dumps 70-480dumps CCA-500dumps

BASKET – Coach Brienza: “Bravi a reggere l’urto iniziale e Rivers”

domenica, 10 febbraio 2019

REGGIO EMILIA - L’Acqua S. Bernardo Cantù espugna il “PalaBigi” di Reggio Emilia nell’anticipo della diciannovesima giornata di LBA, battuta la Grissin Bon con un meritato 99 a 89 finale a proprio favore.

Per coach Nicola Brienza, subentrato a stagione in corso ad Evgeny Pashutin, si tratta della seconda vittoria consecutiva dopo il successo casalingo con la Vanoli Cremona nel turno precedente.

Di seguito l’analisi post partita del giovane tecnico canturino: "Siamo molto contenti della prestazione di questa sera. Non abbiamo avuto una settimana facile, però, i ragazzi hanno svolto degli allenamenti di grande intensità, con tanto impegno in palestra. Sapevamo che oggi Reggio Emilia avrebbe lottato, era una partita importante per loro. Hanno avuto un impatto forte ma noi – ha proseguito Brienza - siamo stati bravi a reggere l’urto subito, dall’inizio, e abbiamo tenuto bene. Le scelte che abbiamo fatto hanno pagato. Anche in difesa abbiamo fatto un bel lavoro. Ovviamente abbiamo avuto qualche problema con Rivers, che è davvero un campione formidabile, ma sono molto contento per quello che stiamo facendo in campo. Ora aspettiamo il proseguio fuori dal campo, per le vicende societarie inerenti le trattavite riguardanti il passaggio di proprietà" ha concluso il capo allenatore dell’Acqua S. Bernardo.

 

il Canturino NEWS - supplemento quotidiano a Lario News, testata giornalistica registrata (Tribunale LC n. 234/2015)