TURISMO – I consigli per organizzare la vacanza low cost perfetta per l’estate 2021

venerdì, 2 luglio 2021

Organizzare la vacanza perfetta non è semplice, soprattutto nell’epoca storica che stiamo vivendo caratterizzata da una forte crisi sia economica che sanitaria. Ecco perché è innanzitutto importante fare mente locale sul modo migliore per ottimizzare le spese, senza rinunciare al comfort e alla qualità del viaggio a prescindere da quella che sarà la destinazione selezionata.

Vediamo alcuni consigli utili per programmare una perfetta vacanza estiva low cost, tenendo conto del fatto che la bella stagione è chiamata - per sua essenza - a farci ricaricare le pile e che dunque sarà indispensabile mettere ogni cosa a fuoco con un po’ di anticipo per potersi poi dedicare al relax a tutto tondo e senza pensieri. Quella del viaggio low cost è una formula che ormai è divenuta un vero e proprio must: organizzarsi correttamente in questo senso permette di muoversi e vedere il mondo anche senza avere somme troppo elevate a disposizione. Quello dei collegamenti e degli spostamenti è uno snodo cruciale: si potrà scegliere tra molte opzioni e ciascuna di esse offrirà specifiche promozioni e offerte pensate per favorire la ripartenza del settore. Chi per esempio si muove in aereo e dalla Lombardia ha intenzione di raggiungere una meta di mare, così come anche quelle di montagna o di lago, deve sapere che sarà sempre possibile prenotare con il servizio MyParking il parcheggio all’aeroporto di Malpensa in modo tale da lasciare l’auto in tutta comodità.

Ma che cosa vuol dire vacanza low cost? La terminologia ha derivazione inglese e indica, esattamente, il concetto di ‘basso costo’ applicato ai viaggi: stiamo parlando di un fenomeno la cui origine risale a una quarantina di anni fa, quando in America le compagnie aeree iniziarono a consentire di risparmiare molto sul biglietto del volo offrendo i servizi indispensabili e nient’altro. La tendenza poi si è allargata, arrivando ad abbracciare l’intero settore delle vacanze (tour operator, strutture ricettive, agenzie di viaggio e così via). Oggi è possibile mettere insieme le offerte relative alle compagnie aeree e alle strutture ricettive o turistiche, in modo tale da viaggiare senza rinunciare a determinati servizi e loro qualità raggiungendo sempre la meta dei sogni.

La scelta della destinazione, la flessibilità e le offerte last minute

Quando si parte per una vacanza bisogna sempre pensare che si dovranno sostenere tutta una serie di spese come ad esempio quelle relative a pasti ed escursioni ma anche attività extra e culturali o di divertimento. La prima cosa da fare sarà scandagliare tra le destinazioni preferite quelle meno costose: in questo modo si potrà risparmiare sia per quanto riguarda spostamenti e strutture ma anche in relazione al costo della vita in loco e relative attività.

Essenziale anche essere piuttosto flessibili per quanto concerne le date, sia in relazione alla partenza che al momento del rientro. L’ideale sarebbe - per quanto possibile - puntare sui giorni infrasettimanali, tradizionalmente caratterizzati da prezzi minori. Un ragionamento che vale sia per i viaggi in aereo che per le strutture ricettive. Partire con un solo bagaglio a mano potrà aiutare a ridurre le spese (vengono offerte tariffe aeree ridotte in quel caso). Inoltre, è sempre bene scandagliare - soprattutto quando si resti indecisi fino all’ultimo per vicissitudini familiari o di lavoro - tra le offerte last minute sui portali specializzati online oppure recandosi dai tour operator. Questi ultimi in particolare potranno risultare particolarmente utili proprio per dare indicazioni in merito ai modi e i tempi migliori per risparmiare un po’. Esistono anche pacchetti ‘all inclusive’ che consentono di risparmiare qualcosa, specie se si prenota con molto anticipo (e se non si hanno preferenze ben precise in merito alla location da raggiungere).

Una volta raggiunta la destinazione delle vacanze, infine, sarà il momento di dedicarsi ad attività ed escursioni per scoprire il territorio di riferimento. Sondate ancora una volta il web per capire quali siano le principali mete culturali e quali le attività rilassanti alle quali dedicarsi in modo completamente gratuito. Fare escursioni a piedi o in bici, visitare borghi e ammirare monumenti iconici sono solo alcune delle attività che si potranno effettuare senza spendere ma arricchendo il proprio bagaglio culturale e completando l’esperienza di viaggio.

il Canturino NEWS - supplemento quotidiano a Lario News, testata giornalistica registrata (Tribunale LC n. 234/2015)