SPACCIO – Sperona i carabinieri, poi in manette con un chilo di eroina

martedì, 10 settembre 2019

LIMIDO COMASCO - Spacciava nel pomeriggio in piazza Sant'Abbondio a Limido Comasco il marocchino irregolare arrestato lunedì 9 settembre. Inutile il violento tentativo di darsi alla fuga.

B.A., 25enne senza fissa dimora, è stato notato in atteggiamenti sospetti dai militari della stazione di Mozzate. Per evitare il controllo il pusher è balzato nella sua auto e ha tentato di scappare speronando ripetutamente l'auto di servizio dei carabinieri. Sforza vani perché dopo un breve inseguimento è stato fermato e immobilizzato.

Aveva con sé un panetto da 500 grammi di eroina e le chiavi di un appartamento dove vi era celato un altro panetto da mezzochilo sempre di eroina. Per lui si sono aperte le porte del carcere di Como e dovrà rispondere per i reati di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio e di resistenza a pubblico ufficiale.

 

il Canturino NEWS - supplemento quotidiano a Lario News, testata giornalistica registrata (Tribunale LC n. 234/2015)