Montano Lucino. Un arresto per spaccio di cocaina in area boschiva

mercoledì, 29 gennaio 2020

MONTANO LUCINO - I militari della Stazione Carabinieri di Lurate Caccivio hanno arrestato in flagranza di reato H.K., cittadino marocchino 38 enne, in Italia senza fissa dimora, irregolare sul territorio dello Stato, responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale.

Il tutto è avvenuto nella tarda mattinata di martedì all’interno dell’area boschiva del Comune di Montano Lucino, lungo la via per Gironico, quando i militari, dopo un servizio di osservazione e pedinamento, hanno notato un soggetto aggirarsi dal bosco alla strada "in atteggiamento equivoco, in attesa di presunti clienti": a seguito di un controllo di polizia, vincendo "la resistenza attiva opposta dal pusher al fine di sottrarsi al citato controllo, l'uomo è stato bloccato mentre si accingeva alla cessione di narcotico, su strada, ad assuntore, circostanza nella quale sono stati rinvenuti nella sua disponibilità due involucri di cocaina dal peso complessivo di 3,7 grammi e denaro contante provento dell’illecita attività".

L’arrestato è stato trattenuto nella camera di sicurezza della Stazione di Lurate Caccivio in attesa del rito direttissimo previsto per la giornata di oggi.

 

il Canturino NEWS - supplemento quotidiano a Lario News, testata giornalistica registrata (Tribunale LC n. 234/2015)