CABIATE – Rapina in farmacia con pistola e volto scoperto, bergamasco preso in 24ore

mercoledì, 10 luglio 2019

CABIATE - Fermato martedì sera il sospetto rapinatore della farmacia di Cabiate. Si tratterebbe di un bergamasco, P.A., classe 1989 di fatto senza fissa dimora, a cui i carabinieri di Mariano Comense sono risaliti attraverso testimonianze e pedinamenti.

La rapina di cui si sarebbe macchiato il 30enne risale a lunedì 8 luglio: attorno alle 12:30 il malintenzionato è entrato nell'esercizio di via Vittorio Veneto, a volto scoperto ma indossando una cappello con visiera, e armato di pistola si è fatto consegnare i 200 euro circa in contanti presenti nella cassa della farmacia.

Nell'immediato l'uomo è riuscito a fuggire facendo perdere le sue tracce ma già il giorno successivo i militari erano arrivati a lui. Nel momento dell'arresto il bergamasco ha ammesso le proprie responsabilità ed è anche stata ritrovata l'arma usata per il colpo, una pistola giocattolo priva del tappo rosso dunque del tutto simile a una vera.

Affidato al carcere di Como dovrà rispondere del reato di rapina aggravata.

 

il Canturino NEWS - supplemento quotidiano a Lario News, testata giornalistica registrata (Tribunale LC n. 234/2015)