TURATE – “Stalker condominiale”, arrestato 27enne italiano

domenica, 23 agosto 2020

TURATE -  I Carabinieri della Stazione di Turate hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, un italiano classe 1993 residente a Turate, ritenuto "gravemente indiziato dei delitti di atti persecutori, violenza privata e violazione di domicilio".

L'arresto è stato originato da un intervento dei CC, su richiesta pervenuta al numero di emergenza 112 NUE, per una serie di comportamenti molesti e minacciosi attuati dall’uomo in un comprensorio residenziale del paese.

Gli approfondimenti investigativi, sviluppati attraverso  testimonianze e riscontri documentali, "hanno delineato un quadro probatorio "nitido": insulti, minacce, provocazioni e dispetti sono i comportamenti che, in base alla ricostruzione fatta dai militari della Stazione di Turate, l’arrestato perpetrava giornalmente, negli ultimi mesi, nei confronti degli altri inquilini del comprensorio residenziale, generando in loro malessere e costringendoli anche ad alterare le loro abitudini di vita".

Alla luce degli elementi raccolti, al termine delle formalità di rito il 27enne è stato trattenuto nella camera di sicurezza in attesa del processo per direttissima che sarà celebrato nella giornata di lunedì 24 agosto: dovrà rispondere dei reati di atti persecutori, violenza privata e violazione di domicilio.

 

il Canturino NEWS - supplemento quotidiano a Lario News, testata giornalistica registrata (Tribunale LC n. 234/2015)