200-125dumps 100-105dumps 210-260dumps 300-115dumps 200-105dumps 300-101dumps 200-310dumps 210-060dumps 200-355dumps 640-911dumps 300-075dumps 300-208dumps 300-070dumps 300-360dumps 642-998dumps QV_DEVELOPER_01dumps 400-101dumps 210-451dumps 700-501dumps 400-051dumps 117-201exam 070-243exam 70-696dump 648-244dumps 500-005dumps 640-875dumps 700-505 640-878dumps 600-199dumps 400-351dumps 101-400dump 300-320dumps 210-065dumps 70-480dumps CCA-500dumps

STUPRO – Sequestrata e palpeggiata una 17enne, fermato il branco

giovedì, 28 febbraio 2019

CANTÙ - Cinque giovani arrestati, tra cui due minorenni, all'alba di oggi per concorso in violenza sessuale di gruppo, sequestro di persona, lesioni personali e, per i due minori, produzione, traffico e detenzione illecita di stupefacenti.

L'operazione dei carabinieri di Como insieme ai colleghi Cantù si riferisce ai fatti del 14 luglio scorso, quando in una casa del canturino, di proprietà di uno degli arrestati, il branco si incontrò invitando anche delle ragazze, tutte minorenni. I giovani sarebbero stati ubriachi e sotto l'effetto della marijuana, a quanto pare offerta anche alle ragazze ma queste avrebbero rifiutato.

In breve tempo la situazione sarebbe degenerata: i ragazzi avrebbero chiuso a chiave la porta di casa impedendo alle giovani di andarsene e minacciandole di gettarle dalle finestre. Poi avrebbero preso di mira una 17enne, palpeggiandola e mordendola in più parti.

"Non una baby gang ma un branco" hanno spiegato i militari titolari delle indagini. "Gli indagati hanno agito come animali, catturando e aggredendo le loro prede" ha infatti scritto il gip ordinando l'arresto dei cinque.

Gli arrestati, due albanesi di 20 anni e un marocchino di 19 anni, si trovano al Bassone di Como e nel carcere di Varese; sono invece al Beccaria di Milano i due minorenni. Solo uno dei maggiorenni aveva precedenti per spaccio, e tutti provengono da ambienti tranquilli e nessuno nelle famiglie ha precedenti.

 

 

il Canturino NEWS - supplemento quotidiano a Lario News, testata giornalistica registrata (Tribunale LC n. 234/2015)