RAFFAELE ERBA – La mafia esiste ed è radicata, la politica vigili sul territorio

giovedì, 11 giugno 2020

MARIANO COMENSE - Oggi abbiamo avuto l'ennesima conferma che la 'ndrangheta esiste sul nostro territorio ed è purtroppo sempre più radicata. Le ordinanze di custodia cautelare di stamattina evidenziano come anche in zone apparentemente tranquille, come quelle del Marianese, prolifichino delle attività criminali. Del resto l'ultimo rapporto della DDA ci aveva messo in guardia sulle diverse e pericolose infiltrazioni mafiose presenti nel territorio comasco.

Servono azioni di rete per il contrasto alla 'ndrangheta e un indirizzo univoco e determinato che già il presidente della Commissione Antimafia Monica Forte aveva sostenuto a più riprese. Questo territorio si conferma un sorvegliato speciale per la magistratura e deve diventarlo anche per le istituzioni. In tal senso, l'incontro previsto lunedì tra la Commissione Antimafia Regionale e l'Osservatorio del Comune di Cantù che sta per attivare uno sportello online è un passo importante.

Crediamo che da un lato vadano potenziati gli strumenti a disposizione degli organi investigativi, dall'altro che debba emergere la necessità di costruire una vigilanza attiva nelle Pubbliche Amministrazioni che funga da campanello d'allarme in caso di anomalie

Ricordiamoci anche dell'importanza di utilizzare al meglio gli strumenti di supporto all'economia affinché la crisi che inevitabilmente si prospetterà nei prossimi mesi non rischi di diventare l'ennesima occasione di sviluppo e radicamento delle associazioni criminali.

Raffaele Erba
consigliere regionale del MoVimento 5 Stelle

 

LEGGI ANCHE

‘NDRANGHETA – Droga e buttafuori, in manette la locale di Seregno

 

il Canturino NEWS - supplemento quotidiano a Lario News, testata giornalistica registrata (Tribunale LC n. 234/2015)