NOVEDRATESE – Guerra alle lucciole: ai clienti multe fino a 500 €

domenica, 22 marzo 2015

MARIANO COMENSE - Non tragga in inganno l'arrivo della primavera: non sarà stagione di lucciole almeno sulla Novedratese dove quattro primi cittadini hanno siglato un patto per contrastare il fenomeno della prostituzione. A lanciare l'iniziativa il sindaco di Mariano Comense, Giovanni Marchisio, che ha raccolto il consenso dei colleghi di Arosio, Carugo e Novedrate, l'obiettivo è lo stesso: togliere alla Sp 32 la fama di "supermarket del sesso a pagamento", a suon di multe e grazie al lavoro coordinato delle pattuglie di polizia locale.

Dalla loro anche il prefetto di Como, Bruno Corda, che nei giorni scorsi ha chiesto l'aiuto di Carabinieri, Polizia e Guardia di Finanza. Previsti controlli, anche notturni, sulle ragazze e soprattutto sui loro clienti i quali, se colti in flagrante o anche semplicemente a chiedere informazioni, rischiano una multa di quasi 500 euro.

C. B.

 

 

il Canturino NEWS - supplemento quotidiano a Lario News, testata giornalistica registrata (Tribunale LC n. 234/2015)