ANDREA RINALDI – Morto il 19enne di Cermenate cresciuto nell’Atalanta

lunedì, 11 maggio 2020

CERMENATE - Non ce l'ha fatta Andrea Rinaldi, giovane calciatore dell'Atalanta e ora al Legnano in Serie D, colpito da un aneurisma nella sua casa di Cermentate. Nato il 30 giugno 2000, il brianzolo era ricoverato in gravi condizioni all'ospedale di Varese.

Andrea arrivò all'Atalanta quando aveva 13 anni, contribuendo con l’U17 nel 2016 alla conquista dello Scudetto e della Supercoppa, per poi proseguire la sua carriera nell’Imolese, nel Mezzolara e in questa stagione nel Legnano.

"Così come in campo eri sempre l’ultimo ad arrenderti, anche stavolta hai lottato con tutte le tue forze per non volare via troppo presto. Ma quel tuo sorriso gentile resterà sempre vivo nel cuore di chi ha avuto la fortuna di conoscerti" lo saluta in una nota la società di Antonio Percassi.

 

 

 

il Canturino NEWS - supplemento quotidiano a Lario News, testata giornalistica registrata (Tribunale LC n. 234/2015)