DROGA – Nuovi arresti: pusher e clienti nella vegetazione di Fino Mornasco

venerdì, 19 luglio 2019

FINO MORNASCO - Non si ferma il fenomeno dello spaccio e del consumo di droga nella brianza canturina. Dopo il blitz di mercoledì sera a Cantù i carabinieri di Fino Mornasco hanno fermato altri due spacciatori a Fino Mornasco.

I due, L.T., marocchino classe 1989 senza fissa dimora, e G.E., italiano classe 1978 italiano domiciliato nel canturino, incontravano i loro clienti in tutta tranquillità approfittando dell'area boschiva di via Valle Mulini. Il via vai ha però insospettito la popolazione e i militari che da una decina di giorni osservavano la situazione. Le forze dell'ordine sono intervenute giovedì sera, i due pusher sono stati circondati durante la loro attività e arrestati in flagranza evitando che potessero fuggire.

La perquisizione ha permesso di recuperare e sequestrare 147 grammi di hashish, 93 di cocaina e 68 di eroina, per un totale di oltre 300 grammi di narcotico, nonché la somma in contanti di oltre duemila euro, ritenuta provento dell’attività illecita di spaccio, otto telefoni cellulari e materiale per il confezionamento.

Affidati al carcere di Como, risponderanno in tribunale per spaccio di sostanze stupefacenti.

 

LEGGI ANCHE

SPACCIO – Sorvegliato nei boschi, pusher arrestato mentre dissotterra i panetti

 

 

 

il Canturino NEWS - supplemento quotidiano a Lario News, testata giornalistica registrata (Tribunale LC n. 234/2015)