UNIPOL SAI – Driss Saaid è un nuovo giocatore della UnipolSai

venerdì, 10 luglio 2020

CANTÙ - La UnipolSai Briantea84 Cantù ha ufficializzato l’arrivo di Driss Saaid, l’ex giocatore di S. Stefano Avis e Hb Torino Uicep sarà subito a disposizione di coach Daniele Riva in vista della prossima stagione sportiva. L’atleta, parte del progetto azzurro, ha firmato un biennale che lo legherà ai colori biancoblù fino al 31 maggio 2022.

BIOGRAFIA
Driss Saaid nasce il 19 dicembre 1995 a Douar Lakrakra (Marocco), un piccolo villaggio contadino a 70 chilometri da Marrakech. Dal 2003 si trasferisce a Torino dove tutt’ora vive con la famiglia. Nel settembre del 2007, in un viaggio di rientro dall’Africa, rimane coinvolto in un incidente stradale. Dal 2011 inizia la sua carriera nel basket in carrozzina e nel 2017 ottiene la cittadinanza italiana. Saaid è uno studente del corso di laurea in “Scienze Internazionali, dello sviluppo e della cooperazione” all’Università degli Studi di Torino. Per lui è anche una grande passione: si interessa di politica internazionale, è costantemente aggiornato su “quello che accade nel mondo”. Tifa Inter e Boston Celtics, Michael Jordan come idolo di base, ama viaggiare e la buona musica.

“La chiamata di Cantù non era programmata - ha commentato Saaid -. Per me inizia una nuova avventura, vicino casa (Torino, ndr), provando anche a finire l’università. Ho sempre visto la UnipolSai in televisione, poi da spettatore o avversario. Negli ultimi due anni a S. Stefano ci siamo sfidati spesso, è stato sempre un testa a testa. Per me è un onore essere qui, questo club ha scritto parte della storia del basket in carrozzina italiano. Obiettivi? Migliorare me stesso, continuare a imparare e a crescere”.

“Driss Saaid è un giocatore giovane e in crescita - ha aggiunto coach Daniele Riva -, fisicamente è forte e duttile, di interesse nazionale e con ampi margini di miglioramento. Sono tutte caratteristiche funzionali all’idea di gioco che vogliamo proporre. Mi aspetto che si possa mettere a disposizione della squadra, grazie alla sua intelligenza e aggressività agonistica. Ascoltando, imparando ad entrare nei meccanismi del gruppo in cui credo molto. Può e deve essere una pedina importante al pari di tutti”.

LA CARRIERA
Driss Saaid, atleta di punteggio 1.5, conosce il basket in carrozzina nel 2011, partendo dal settore giovanile dell’Hb Torino Uicep. Negli anni fa la sua scalata fino alla Serie A2, passando anche per la B. Nel 2018 arriva la chiamata di S. Stefano Avis con cui debutta nella Serie A Fipic - Federazione Italiana Pallacanestro in carrozzina -, conquistando il primo storico scudetto dei marchigiani in finale proprio contro la UnipolSai Briantea84 Cantù. L’ultimo anno, bloccato a causa del coronavirus, lo vede comunque protagonista sempre tra le fila dei biancoverdi. Dopo aver ottenuto la cittadinanza italiana (2017), viene convocato direttamente nella Nazionale maggiore da coach Carlo Di Giusto, senza però scendere in campo in nessuna partita ufficiale.

 

il Canturino NEWS - supplemento quotidiano a Lario News, testata giornalistica registrata (Tribunale LC n. 234/2015)