SCUOLE SICURE – Molteni: a Cantù 25mila euro contro lo spaccio di droga

giovedì, 23 gennaio 2020

ROMA - "In arrivo 25mila euro al Comune di Cantù dal Ministero dell'Interno grazie al progetto Scuole sicure che abbiamo voluto e finanziato quando siamo stati al Viminale con Matteo Salvini". Lo dichiara il deputato canturino leghista Nicola Molteni, già sottosegretario all'Interno con l'allora ministro Salvini.

"Sono molto orgoglioso di queste risorse per la mia città - continua Molteni -, finanziate grazie al Fondo sulla sicurezza urbana del Decreto sicurezza 1 che qualcuno vorrebbe abolire.La missione del progetto è contrastare pusher e spacciatori fuori dalle scuole per la sicurezza dei nostri ragazzi e studenti. Un lavoro che prevede controllo, monitoraggio, prevenzione, educazione, legalità e contrasto allo spaccio di droga grazie al lavoro delle Forze di Polizia in collaborazione con gli enti locali. Grazie a queste risorse si possono infatti assumere agenti di polizia locale a tempo determinato, pagare straordinari, acquistare mezzi e attrezzature, promuovere campagne informative e iniziative volte alla prevenzione e al contrasto dello spaccio. Mentre i partiti al governo sono favorevoli alla liberalizzazione e legalizzazione delle droghe leggere, noi siamo orgogliosi e fieri di contrastare e difendere i nostri figli da ogni tipo di droga, senza se e senza ma".

 

il Canturino NEWS - supplemento quotidiano a Lario News, testata giornalistica registrata (Tribunale LC n. 234/2015)