POOL LIBERTAS – La stagione parte dalle maglie, dall’1 di Poey al 18 di Maiocchi

giovedì, 1 agosto 2019

CANTÙ - Solo due settimane fa è stato annunciato il calendario della stagione 2019-2020 ma la macchina organizzativa del Pool Libertas Cantù non si è fermata. Lavorando “dietro le quinte”, infatti, c’è il resto della stagione da programmare. Si parte dai numeri di maglia, che ogni anno vengono assegnati agli atleti, e da loro portati sulle spalle per tutta la stagione.

Capitan Dario Monguzzi conserva il “suo” 3, che possiamo ormai considerare tatuato sulla sua pelle. L’altra bandiera canturina, Luca Butti, è confermato con il numero 4, mentre a Roberto Cominetti rimane il “suo” 5. Mirko Baratti e Alessandro Frattini non cambiano rispetto all’anno scorso: indosseranno rispettivamente il 10 e l’11, come Gabriele Rudi, fedele al suo 7, e Andrea Gasparini, che indosserà sempre il 13. Cambia Antonino Suraci, che passa al 17.

Federico Mazza torna all’8 che aveva nella sua prima esperienza a Cantù. Raydel Poey avrà il numero 1, Martins Arasomwan il 9, Matteo Maiocchi il 18, Matheus Motzo il 15, e Riccardo Regattieri il 14. I “promossi” dalla Serie C Samuele Corti e Luca Pellegrinelli avranno rispettivamente il 2 e il 16.

Ecco l’elenco completo dei giocatori che affronteranno la preparazione dal 26 agosto con il rispettivo numero di maglia:

 

il Canturino NEWS - supplemento quotidiano a Lario News, testata giornalistica registrata (Tribunale LC n. 234/2015)