MONETE FALSE E DROGA – Zecca clandestina esportava 2€ in Europa, lo spaccio in Brianza

venerdì, 13 marzo 2020

CANTÙ - Euro falsi coniati e fatti girare in tutta Europa, una vasta rete di spaccio di stupefacenti, una bomba a mano e 16 arresti. Su questo ha ruotato la maxi operazione dei carabinieri di Como e Cantù, supportati dai comandi di altre province e dagli esperti dell'antifalsificazione monetaria.

Tutto ha avuto inizio lo scorso 30 agosto a Cermenate con l'arresto di un malvivente in possesso di 426 grammi di cocaina e oltre 4.200 monete da due euro false. Questa mattina il blitz dei militari nelle province di Como, Lecco, Monza Brianza, Milano, Imperia e Cremona ha fatto scattare le manette ai polsi di 14 indagati, più altri due già detenuti. Per tutti è stata disposta la custodia cautelare in carcere salvo uno, ai domiciliari. Le responsabilità di cui sono accusati sono, a vario titolo, associazione per delinquere e fabbricazione e spendita di monete false, detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti continuato.

L'indagine, condotta dal Nor della compagnia carabinieri di Cantù, ha consentito nel complesso di individuare un'organizzazione criminale dedita alla fabbricazione ed alla diffusione di monete false della pezzatura da 2 euro, nonché il luogo di produzione, i sofisticati macchinari e il magazzino con altre migliaia di monete contraffatte e la materia prima per la produzione del denaro. Acclarata inoltre la diffusione del denaro falso in diversi paesi europei e sequestrate complessivamente 10mila monete da 2 euro false. Altre 2.600 monete sono state recuperate nelle perquisizioni domiciliari, insieme ad una banconota da 100 euro anch'essa falsa e ad una pistola scacciacani.

Gli investigatori hanno anche documentato una rete di spaccio costituita da almeno sette persone ed attiva nella provincia di Como e da altri pusher localizzati nelle province limitrofe, riuscendo a quantificare quanto messo sul mercato, ovvero 1.5 kg di cocaina e 6 kg di hashish per un valore totale di circa 70mila euro.

Sequestrati altri sei etti di cocaina, per un valore di circa 20mila euro, una pistola e una bomba a mano detenute illegalmente.

LEGGI ANCHE

CERMENATE – Quattro etti di cocaina e 4.000 monete false da 2€: in manette

 

il Canturino NEWS - supplemento quotidiano a Lario News, testata giornalistica registrata (Tribunale LC n. 234/2015)