MERCOLEDRINK – 67 le auto controllate, un neopatentato in guai seri

giovedì, 11 luglio 2019

CANTÙ - In servizio dalle 19 di ieri alle 6 di questo giovedì 11 luglio in occasione del "mercoledrink", la polizia locale di Cantù ha esaminato 67 veicoli contestando 17 violazioni al codice della strada tra cui due mancate revisioni, una guida pericolosa, e una inottemperanza all’ordine di fermarsi imposto dalla pattuglia.

Quest'ultimo fatto si  verificato in via Milano intorno alle 21:30, quando durante un posto di controllo combinato con l’uso dei varchi, è arrivato “l’allert” per un veicolo senza revisione. Il conducente, un giovane canturino, alla vista delle pattuglie ha invertito la marcia allontanadosi, inconsapevole del fatto che il tablet aveva già reso disponibili tutti gli elementi utili per la contestazione delle infrazioni anche in un secondo momento. Al giovane verranno dunque scalati tre punti dalla patente e rischia una multa fino a 345 euro.

Alle 2:45 in piazza Parini è stata contestata la guida in stato d’ebbrezza ad un neopatentato 21enne di Seregno, con tasso alcolemico nel sangue tra 0,5g/l e 0,8 g/l, laddove il limite è zero. Per lui patente sospesa dai quattro agli otto mesi, meno 10 punti sulla patente e multa da 725,33 euro.

Per quanto attiene la sicurezza urbana ed il monitoraggio del "mercoledrink", la polizia locale ha accertato un caso di consumo di sostanze stupefacenti: il soggetto è stato segnalato e rischia una multa di 300 euro. Si tratta dell'ennesimo episodio riscontrato in città: "sono 14 i casi di illeciti e segnalazioni a vario titolo (detenzione per uso personale, consumo di sostanze, segnalazioni al prefetto ed al dipartimento dipendenze dell’Ats) rilevati nelle ultime settimane, 34 dall’inizio dell’anno" spiegano gli agenti.

 

LEGGI ANCHE

CANTÙ – Droga tra i giovani, in tre giorni ben 13 fermati dai carabinieri

 

il Canturino NEWS - supplemento quotidiano a Lario News, testata giornalistica registrata (Tribunale LC n. 234/2015)