LATORRACA – Su legalità e sicurezza il noto fumo della Lega

lunedì, 1 luglio 2019

CANTÙ - Prendiamo atto della finta apertura della Maggioranza rispetto all'Osservatorio sulla legalità e sicurezza.
L’osservatorio si è riunito in un’unica occasione. Il messaggio di “apertura” del signor Cattaneo, neo Assessore, esclusa ogni discussione in Consiglio, è il seguente: se intendete ravvedervi, allora nominate il vostro rappresentante, altrimenti noi andiamo avanti.
Il garbo istituzionale è evidente.

Ma se a questo siamo abituati e ce ne faremo una ragione, preoccupa, invece, l’affermazione secondo cui tutti gli strumenti sono utili, come se si trattasse del circolo degli scacchi e la questione non riguardasse, invece, una preoccupante emergenza per la quale il Tribunale di Como ha dispensato 100 anni di reclusione.

Gentile signor Cattaneo, vada pure avanti da solo: vorrà dire che, anche dopo le elezioni, come è stato per la nostra presenza civile in Tribunale, noi ci saremo, mentre la maggioranza spenderà esclusivamente inutili giri di parole.

Il noto fumo della Lega.

Vincenzo Latorraca
consigliere comunale Cantù
capogruppo PD - Unire Cantù - Cantù con noi

 

 

il Canturino NEWS - supplemento quotidiano a Lario News, testata giornalistica registrata (Tribunale LC n. 234/2015)