ECONOMIA – Como Acqua potrebbe entrare a far parte della Water-Alliance lombarda

venerdì, 4 ottobre 2019

CANTÙ – Una grande alleanza tra i maggiori player lombardi del servizio idrico, di cui potrebbe entrare a far parte anche Como Acqua.

Dell’ambizioso progetto si è iniziato a parlare a Cremona, in occasione del summit tra le aziende pubbliche che gestiscono il servizio idrico integrato in Lombardia, riunitesi tutte insieme per la prima volta in assoluto.

All’evento, oltre alle otto aziende già facenti parte della Water Alliance-Acque Lombardia, ha preso parte anche Como Acqua, che da qualche tempo si occupa della gestione del servizio idrico in tutta la provincia di Como (comuni del canturino inclusi). Oltre a Como Acqua erano presenti anche Gruppo TEA e Acque Bresciane, le quali, pur non facendo parte della Water-Alliance, sono state comunque coinvolte nel comitato di gestione.

“La Lombardia deve ragionare su logiche di sinergia industriale e di sistema di rete sempre più innovative, digitali e integrate. Saremo quindi ben felici di ampliare la rete di Water Alliance creando un'alleanza dell'acqua ancora più solida e competitiva" ha affermato Alessandro Russo, portavoce di Water-Alliance.

R. I. 

 

 

il Canturino NEWS - supplemento quotidiano a Lario News, testata giornalistica registrata (Tribunale LC n. 234/2015)