ECONOMIA – Calano le imprese sul Lario, in controtendenza rispetto a Lombardia e Italia

mercoledì, 11 novembre 2020

COMO - Nei primi nove mesi del 2020 calano di 118 unità le imprese lariane iscritte nel registro tenuto dalla Camera di Commercio di Como-Lecco (-36 a Como e -82 a Lecco). Nello stesso periodo del 2019 il calo era stato di 127 unità (+39 a Como e -166 a Lecco).

Una tendenza inversa a quella regionale e nazionale, dove il saldo tra iscrizioni e cessazioni di imprese è risultato positivo anche se in forte ridimensionamento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno: in Lombardia il saldo passa da +3.910 a +1.257 unità; in Italia da +21.416 +13.078.

Sono numeri che vanno letti in relazione all’emergenza Covid-19, che ha certamente inciso sulla diminuzione delle imprese nate nei primi nove mesi di quest’anno: il più basso degli ultimi 10 anni, pari nell’area lariana a 2.578 unità (-22,4% rispetto ai primi nove mesi del 2019; Lombardia -20,7%; Italia -19,2%).

> LEGGI QUI L'ANALISI STATISTICA

 

il Canturino NEWS - supplemento quotidiano a Lario News, testata giornalistica registrata (Tribunale LC n. 234/2015)