DROGA – Altri quattro spacciatori braccati in area boschiva

giovedì, 11 ottobre 2018

MOZZATE – Martedì i carabinieri di Mozzate hanno fermato quattro persone per per spaccio di sostanze stupefacenti, continuato e in concorso. Si tratta di tre cittadini marocchini – rispettivamente del 1972, 1977 e 1989 – tutti irregolari e in Italia senza fissa dimora, e di un italiano – classe 1986 – residente a Locate Varesino.

Il provvedimento adottato è avvenuto in séguito alle investigazioni su episodi accertati di spaccio di stupefacenti nelle aree boschive di Mozzate e Carbonate. Durante le indagini – attraverso tabulati, pedinamenti, filmati e fotografie – sono state raccolte le prove di colpevolezza dei rei per il periodo che va da agosto a ottobre.

Ai quattro sono infine state sequestrate modiche quantità di hashish, cocaina ed eroina. I tre marocchini sono stati fermati a bordo di un'autovettura, sulla strada Varesina bis, in prossimità dell’uscita della “Pedemontana”, prima che potessero raggiungere il loro complice italiano che – nel frattempo – si era appostato in via Gorla di Mozzate, nella adiacenze della zona boschiva. I quattro uomini sono ora nella casa circondariale di Como.

 

 

il Canturino NEWS - supplemento quotidiano a Lario News, testata giornalistica registrata (Tribunale LC n. 234/2015)