DROGA – Ai domiciliari invece spacciava nei boschi, 33enne arrestato

lunedì, 18 marzo 2024

APPIANO GENTILE - Nel corso del fine settimana sono proseguiti i servizi straordinari finalizzati al contrasto del fenomeno dello spaccio al dettaglio di sostanze stupefacenti in aree boschive.

I militari della Stazione Carabinieri di Appiano Gentile, nell’ambito di uno di questi servizi straordinari, finalizzati appunto al contrasto del fenomeno dello spaccio al dettaglio di sostanze stupefacenti in un’area boschiva, nei pressi di Via della Resistenza nel Comune di Appiano Gentile, svolto con il supporto del personale dello Squadrone Eliportato "Cacciatori Puglia", a conclusione degli accertamenti hanno arrestato un 33enne marocchino, pregiudicato, che doveva trovarsi a Milano agli arresti domiciliari.

Il 33enne è stato sorpreso dai militari con 34,5 grammi di cocaina, 197 grammi di hashish, 58 grammi di eroina, 1450 euro circa, 250 franchi svizzeri, un cellulare, un bilancino di precisione e del materiale per il confezionamento dello stupefacente.

La campagna di lotta allo spaccio nei boschi proseguirà con la medesima intensità, al fine di arrestare gli spacciatori, sequestrare lo stupefacente e tutti i beni provento di spaccio e restituire alla popolazione le vaste aree verdi protette.

il Canturino NEWS - supplemento quotidiano a Lario News, testata giornalistica registrata (Tribunale LC n. 234/2015)