DL ‘NATALE’ – Scatta domani la zona rossa, fino al 27. Il calendario e le regole

mercoledì, 23 dicembre 2020

COMO - Domani vigilia di Natale l'Italia entra in zona rossa. Regole dunque più restrittive per quanto riguarda spostamenti e incontri con parenti e amici, normate dal Decreto Legge 'Natale' del 18 dicembre.

Per spostarsi anche nel proprio Comune servirà esibire l'autocertificazione, resteranno chiusi i negozi non di beni essenziali, così come i bar e i ristoranti. Senza uscire dalla Regione e solo una volta al giorno, si potrà far visita ai parenti rispettando il limite massimo di due persone (più i figli minori di 14 anni).

La zona rossa resterà in vigore sino a domenica 27 dicembre, poi dal 31 dicembre a domenica 3 gennaio, e di nuovo il 5 e 6 gennaio.

Nelle restanti giornate (lunedì 28, martedì 29 e mercoledì 30 dicembre, e a seguire lunedì 4 gennaio) vigono le regole della zona arancione ovvero sarà possibile spostarsi liberamente all’interno del proprio Comune fra le 5 e le 22, e conseguentemente sarà possibile anche andare a fare visita ad amici e parenti entro tali orari e ambiti territoriali.

Inoltre, chi vive in un Comune fino a 5.000 abitanti potrà spostarsi liberamente, tra le 5.00 e le 22.00, entro i 30 km dal confine del proprio Comune (quindi eventualmente anche in un’altra Regione), con il divieto però di spostarsi verso i capoluoghi di Provincia.

> LEGGI LE F.A.Q. DEL GOVERNO

 

il Canturino NEWS - supplemento quotidiano a Lario News, testata giornalistica registrata (Tribunale LC n. 234/2015)