CANTURINA BIS – Turba attacca Fermi e Orsenigo: “Non prendano meriti non loro”

giovedì, 3 ottobre 2019

CANTÙ – Lo stanziamento regionale per la Canturina bis, confermato negli scorsi giorni da Regione Lombardia, ha generato un acceso scontro tra due figure di spicco della politica lombarda.

Si tratta di Fabrizio Turba, sottosegretario regionale con delega ai rapporti con il Consiglio Regionale, e Alessandro Fermi, presidente del Consiglio Regionale.

Al centro del dibattito c’è lo stanziamento regionale da 1.3 milioni per la realizzazione della Canturina bis, una bretella di un chilometro tra Cantù e Cucciago. "È sconcertante leggere dichiarazioni di rappresentanti delle istituzioni che dovrebbero pensare prima al bene del territorio e dopo, solo dopo, al loro e a quello del loro partito, perché, si sa, le bugie hanno le gambe corte”, afferma Turba (foto a sinistra).

Il sottosegretario, in particolare, contesta a Fermi una affermazione rilasciata negli scorsi giorni dal presidente del consiglio regionale, secondo la quale “adesso tocca a Comuni e provincia reperire il restante 50%”.

Turba se la prende anche con il consigliere regionale del PD Angelo Orsenigo, che si sarebbe preso “meriti non suoi”. "La delibera approvata dalla Giunta regionale riguarda la bozza di convenzione tra Provincia e Regione per la realizzazione del primo lotto a seguito dell'accordo di programma approvato alla fine di luglio da provincia e comuni di Cantu' e Cucciago con uno stanziamento di 900.000 euro da provincia e 400.000 da Cantù a copertura 50% del finanziamento”, afferma il sottosegretario Turba, per il quale sarebbe dunque “sbagliato” dichiarare, "come fatto da Fermi, che Provincia e Comuni dovrebbero adoperarsi per reperire le risorse necessarie", perche' "subito dopo la sottoscrizione della convenzione la Regione eroghera' i primi 200.000 euro, del 1.300.000 euro totali, come previsto dalla nostra delibera approvata".

“Entrambi i colleghi sanno benissimo che se siamo arrivati a un risultato così importante il merito è del grande lavoro di squadra svolto dal sottoscritto, dal sindaco di Cantù Alice Galbiati, dal presidente della provincia Fiorenzo Bongiasca e dall'ingegnere Bruno Tarantola. Anche in questo caso ho voluto adoperarmi con caparbietàed entusiasmo per il bene del territorio e la mia intenzione e' continuare a farlo insieme ma a condizione- conclude- che da parte dei colleghi ci sia rispetto e correttezza", conclude Turba.

il Canturino NEWS - supplemento quotidiano a Lario News, testata giornalistica registrata (Tribunale LC n. 234/2015)