CANTÙ – Il sindaco Alice Galbiati sfila con un abito… in legno

domenica, 6 ottobre 2019

CANTÙ – In occasione della chiusura del Festival del Legno, tenutasi nella serata di domenica all’Enaip Factory di via Borgognone il sindaco di Cantù Alice Galbiati ha preso parte in prima persona alla sfilata di moda organizzata dalla storica azienda canturina Tabu, apparendo a sorpresa sul tappeto rosso con uno svolazzante abito realizzato in legno.

Ma la comparsa del sindaco con un abito in legno non è stata certamente l’unica sorpresa della serata: dopo l’introduzione del vicesindaco Giuseppe Molteni, che ha ringraziato tutti i partner e i partecipanti al Festival del Legno – “un’edizione da record” -, uno degli interventi successivi è stato affidato al canturino Carlo Colombo, architetto e designer di fama mondiale, che ha parlato diffusamente di design e dello straordinario valore dei produttori canturini, che continua a frequentare nonostante i numerosi impegni all’estero, dalla Cina a Dubai, passando per gli Usa. “Never give up”, ha suggerito Colombo ai giovani presenti, concludendo il suo intervento tra gli applausi generali.

Obiettivo raggiunto, dunque. Il Festival del Legno ha attirato un numero sorprendente di visitatori, proponendo con coraggio un’opera potente e provocatoria come la Maestà Sofferente e suscitando un’approvazione generale tra tutta la cittadinanza. “Le aspettative per il prossimo anno sono davvero ottime – ha dichiarato il sindaco, Alice Galbiati, durante il suo breve intervento sul tappeto rosso; - La prossima edizione del Festival sarà ancora più grande”.

La ditta Tabu, nel corso della serata, ha proposto diverse collezioni di moda accomunate dall’utilizzo di numerosi elementi in legno, ben visibili nei capi d’abbigliamento indossati dai modelli. Per il gran finale, la ditta canturina ha proposto due sfolgoranti abiti da matrimonio, da uomo e da donna, indossati da due modelli che alla fine della serata, l’uno di fronte all’altra, hanno inscenato il momento culminante della cerimonia nuziale, con tanto di sollevamento del velo.

R. I.

 

 

il Canturino NEWS - supplemento quotidiano a Lario News, testata giornalistica registrata (Tribunale LC n. 234/2015)