CANTÙ È BASKET – Il gigante Burnell tra i bimbi di Cascina Amata

giovedì, 7 novembre 2019

CANTÙ - Prosegue il progetto “Cantù è Basket” nelle scuole del territorio, con Pallacanestro Cantù sempre più intenzionata a coinvolgere i giovanissimi e desiderosa, grazie al prezioso aiuto del Comune, di riportare la passione per il basket nelle case delle famiglie canturine, insieme anche al contributo di realtà molto affermate come Progetto Giovani Cantù, Briantea84 e Basket Team Femminile ’92.

Dopo i primi appuntamenti che hanno visto protagonisti in successione gli atleti Yancarlos Rodriguez, Biram Baparapè e Alessandro Simioni, stamane è stata la volta di Jason Burnell, accompagnato alla Scuola Primaria di Cascina Amata di Cantù dal team manager Diego Fumagalli e dal segretario generale Luca Rossini. Insieme alla delegazione biancoblu erano presenti anche l’assessore allo Sport del Comune di Cantù Antonella Colzani e, per BTF ’92, la cestista Sara Volpi e l’allenatore Valerio Rossi.

Dopo la consueta raffica di domande degli studenti più curiosi al giocatore di Acqua S.Bernardo Cantù, Jason Burnell, la mattinata si è conclusa con la tradizionale sessione di foto e autografi, intervallata da diversi giochi che hanno visto i bambini sfidare a pallacanestro il gigante americano, molto disponibile per tutta la durata dell’evento.

 

 

il Canturino NEWS - supplemento quotidiano a Lario News, testata giornalistica registrata (Tribunale LC n. 234/2015)