200-125dumps 100-105dumps 210-260dumps 300-115dumps 200-105dumps 300-101dumps 200-310dumps 210-060dumps 200-355dumps 640-911dumps 300-075dumps 300-208dumps 300-070dumps 300-360dumps 642-998dumps QV_DEVELOPER_01dumps 400-101dumps 210-451dumps 700-501dumps 400-051dumps 117-201exam 070-243exam 70-696dump 648-244dumps 500-005dumps 640-875dumps 700-505 640-878dumps 600-199dumps 400-351dumps 101-400dump 300-320dumps 210-065dumps 70-480dumps CCA-500dumps

BRIANTEA84 – La UnipolSai batte anche Giulianova: con gli abruzzesi finisce 46-68

domenica, 19 marzo 2017

CANTÙ – I canturini della UnipolSai hanno espugnato il campo di Giulianova con un buon 46-68, e si sono confermati al secondo posto della classifica (a quattro lunghezze dai sardi di Porto Torres). Nell’incontro di ieri, valido per la penultima giornata della regular season, il migliore in campo è stato certamente il biancoblù Brian Bell, capace di segnare ben 27 punti.

“Gara non iniziata con lo spirito giusto, siamo partiti scarichi e si è visto già dal riscaldamento. L’importante era portarla a casa e così è stato – ha commentato coach Marco Bergna; - Certo era prevedibile che si patisse molto il ruolino di marcia micidiale avuto nelle ultime due settimane, ma in questa gara con Giulianova non potevamo avere alibi: era importante trovare la mentalità giusta, per tornare a guardare avanti, fermarsi non è una opzione a questo punto della stagione, dobbiamo tenere duro. Ci abbiamo messo molto, in termini di fatica e rodaggio, ma la difesa come altre volte ci ha salvato, insieme a un Brian Bell che ha tenuto alte le marcature. Adesso prendiamo una boccata di aria con l’ultimo impegno della stagione regolare in casa contro Bergamo, poi bisognerà mettere tutta la nostra attenzione sui play-off. Un passo alla volta come sempre”.

 

 

il Canturino NEWS - supplemento quotidiano a Lario News, testata giornalistica registrata (Tribunale LC n. 234/2015)