BASKET – Trionfo Cantù a Cremona: 96-79, Gaines-Jefferson show

sabato, 20 ottobre 2018

CREMONA - Quando al termine del terzo quarto il tabellone recitava un clamoroso 74-48 è stato chiaro che la red October avrebbe vinto il match esterno ai danni della Vanoli. L'ultimo parziale conta poco, il punteggio finale è stato di 96-79, un +17 senza problemi per i canturini.

Nell’anticipo della terza giornata di LBA, la formazione di coach Pashutin non solo riesce a strappare due punti pesanti fuori casa ma – per larghi tratti – risulta perfetta sia nella metà campo offensiva che in quella difensiva, dove dà spettacolo per 40’, conducendo la partita con grande lucidità.

Seconda vittoria in campionato per i biancoblu, in tre partite disputate, di cui ben due giocate lontano da Desio. Quattro punti dunque quelli conquistati contro Trento e Cremona, che valgono doppio e che – soprattutto – danno grande entusiasmo in vista del ritorno a Desio in programma per domenica 28 ottobre, contro la Grissin Bon Reggio Emilia.

A Cremona è stata indubbiamente una vittoria di squadra ma forse, più di tutti, a risultare decisivo è stato Jefferson, a referto con 25 punti, 7 rimbalzi catturati, 5 falli subiti, 4 assist, 29 di valutazione e +23 di plus minus. Decisive anche le prestazioni di Mitchell (davvero apprezzabile con 5 assist oltre a 12 punti), Gaines (22 punti con 5 triple) e Tavernari, preziosissimo dalla panchina con 10 punti, 5 rimbalzi e 3 assist.

VANOLI CREMONA-RED OCTOBER CANTÙ 79-96
(21-30, 8-21; 19-23, 31-22)

CREMONA: Saunders 7, Gazzotti 5, Diener 5, Ricci 20, Demps 7, Ruzzier, Portannese, Mathiang 8, Boccasaiva n.e., Crawford 21, Aldridge 6. All. Sacchetti

CANTÙ: Gaines 22, Mitchell 12, Blakes 9, Udanoh 6, Baparapè n.e., Parrillo 3, Davis 9, Tassone n.e., Pappalardo n.e., Quaglia n.e., Jefferson 25, Tavernari 10. All. Pashutin

 

 

il Canturino NEWS - supplemento quotidiano a Lario News, testata giornalistica registrata (Tribunale LC n. 234/2015)