200-125dumps 100-105dumps 210-260dumps 300-115dumps 200-105dumps 300-101dumps 200-310dumps 210-060dumps 200-355dumps 640-911dumps 300-075dumps 300-208dumps 300-070dumps 300-360dumps 642-998dumps QV_DEVELOPER_01dumps 400-101dumps 210-451dumps 700-501dumps 400-051dumps 117-201exam 070-243exam 70-696dump 648-244dumps 500-005dumps 640-875dumps 700-505 640-878dumps 600-199dumps 400-351dumps 101-400dump 300-320dumps 210-065dumps 70-480dumps CCA-500dumps

BASKET – Le statistiche di Cantù, Culpepper miglior marcatore, bene Chappell a rimbalzo

martedì, 14 novembre 2017

CANTÙ - Nonostante la sconfitta all'ultimo respiro contro i campioni in carica della Reyer Venezia, il morale in casa Red October Cantù è alto. Una battaglia emozionante, quella di sabato sera al “PalaBancoDesio”, vinta dai lagunari sul filo di lana grazie ai 20 punti in 26’ di Gediminas Orelik (top scorer del match). La partita, terminata 93 a 92 per gli ospiti dopo un tempo supplementare, non avrà consegnato alla formazione di coach Marco Sodini i due punti ma ha saputo restituire al pubblico canturino entusiasmo e passione.

Tra i padroni di casa la palma di migliore in campo va sicuramente attribuita a Randy Culpepper, autore di un’altra prova monstre. Dopo i 36 punti sul campo della The Flexx Pistoia nel turno precedente, il nativo del Tennessee ha rifilato alla Reyer 26 punti, che non sono comunque bastati per evitare la prima sconfitta casalinga della stagione. Al tabellino dell’esterno americano vanno aggiunti anche 5 rimbalzi, 3 assist e 12 falli subiti (5.9 di media, primo in serie A insieme ad Amedeo Della Valle di Reggio Emilia), per 33 di valutazione. Culpepper, attualmente al settimo posto della classifica marcatori, viaggia a 16.7 punti di media a partita, il più prolifico in maglia Red October. Dietro di lui, staccato di due posizioni, Jeremy Chappell con 15.8 punti di media. Il capitano biancoblu occupa la nona posizione della classifica dei “bomber”, davanti all’ex canturino Pietro Aradori, il quale chiude la top ten con una media realizzativa di poco inferiore (15.7). Chappell, inoltre, è tra i migliori dieci del campionato anche per quanto riguarda la valutazione individuale con 19 di media.

Altra statistica interessante, è quella relativa ai rimbalzi: la guardia della Red October ne cattura 6.4 di media, risultando ventesimo nella graduatoria dei migliori rimbalzisti della lega. Un numero molto significativo se rapportato al ruolo del giocatore. Classifica dei rimbalzi attualmente comandata dal pesarese Manuel Omogbo (12.4), seguito dal brindisino Cady Lallane (11.7). Sul podio c’è anche il canturino Christian Burns, terzo con 9.8 di media. Con i suoi 13.6 punti di media, il lungo italoamericano sfiora la doppia doppia a partita. Ad aver brillato, sia nel match contro i campioni della Reyer Venezia che nelle statistiche individuali, c’è anche Andrea Crosariol: 12 punti e 7 rimbalzi per il classe ’84, il quale ha compiuto 33 anni proprio nel giorno della partita contro la sua ex squadra (stagione 2013-2014). Crosariol, quarto in Serie A per percentuale nel tiro da due (65%), totalizza 8.6 punti e 4.6 rimbalzi di media a partita, mettendo a segno 26 dei 40 tiri tentati. Il centro biancoblù è, inoltre, secondo nella lega per stoppate: 1.9 di media, 13 in 7 partite giocate. Meglio di lui soltanto Hamady N’Diaye di Avellino con 18 stoppate totali (2.6 di media).

il Canturino NEWS - supplemento quotidiano a Lario News, testata giornalistica registrata (Tribunale LC n. 234/2015)