BASKET IN CARROZZINA – La UnipolSai vola in finale scudetto contro Santo Stefano

sabato, 3 aprile 2021

MEDA (MB) -Voluta e ottenuta, la UnipolSai Briantea84 Cantù ha conquistato il pass per la finale Scudetto di Serie A Fipic (Federazione Italiana Pallacanestro in Carrozzina). Sul parquet del PalaMeda i canturini si sono imposti 79-65 contro la Deco Group Amicacci Giulianova nel match di ritorno della semifinale, dopo i 10 punti di vantaggio maturati nella gara di andata disputata in Abruzzo sabato scorso (27 marzo, 72-62 il risultato).

Sprint iniziale di Giulianova (4-0), poi la UnipolSai ha riordinato le idee e ha iniziato a guidare il match. Terzo quarto in favore degli abruzzesi (24-16) e ultimi 10’ di perfetta parità (18-18). Top scorer del match: Adolfo Damian Berdun (27 punti), seguito da un’ottima prestazione di Morteza Gharibloo (25). Sabato 10 aprile è già tempo di gara uno scudetto: nelle Marche sarà sfida contro S. Stefano Avis (vittoriosa nel doppio confronto in semifinale contro Padova). Il 17 aprile secondo match al PalaMeda, il 24 l’eventuale bella sempre in casa della UnipolSai (l’assegnazione dei campi di gioco è avvenuta dopo il sorteggio della Fipic di venerdì 2 aprile, ndr).

LA CRONACA
Coach Riva opta per un quintetto composto da Driss Saaid, Francesco Santorelli, Adolfo Damian Berdun, Filippo Carossino e Simone De Maggi. Break Giulianova in avvio (4-0), Saaid e Berdun pareggiano i conti. L’argentino risponde poi all’immediato pareggio di Gharibloo, Carossino approfitta di un errore offensivo degli abruzzesi e sigla il 10-6 a 4’36’’ dal termine del primo quarto. La UnipolSai Briantea84 Cantù spinge sull’acceleratore con i punti di Carossino, Saaid e Berdun. Nel finale l’argentino si prende la scena con 5 tiri liberi consecutivi a segno che valgono 15 punti personali e il 25-10 al tabellone dopo 10’ di gioco.

Dentro Giulio Maria Papi e Jacopo Geninazzi, fuori De Maggi e Carossino. Marchionni subito, poi due su due dalla lunetta per Cavagnini che porta Giulianova ad accorciare le distanze (-11) dopo 2’ di gioco. Geninazzi, Marchionni, Berdun valgono il 29-16 dopo oltre 3’ di gioco. Buon fraseggio offensivo per il primo canestro di Papi, poi Geninazzi va a referto con 4 punti consecutivi (35-16 al giro di boa del quarto). Buon momento dei canturini che macinano punti con Santorelli, Papi e Berdun. Fronte Giulianova ci pensa Beginski con la precisione dalla lunetta due su due) Nel finale esce Berdun, dentro Carossino. 45-23 il parziale all’intervallo lungo.

La UnipolSai riparte con Carossino, Berdun, Papi, Alberto Esteche e Luka Buksa. Subito Papi, Beginksi, Carossino. Buon momento di Cavagnini (4) che insieme a Beginskis e Gharibloo provano a ridurre il gap. Finta di Carossino sotto canestro per ulteriori due punti, risponde Gharibloo. Momento di botta e risposta tra le due compagini, con Papi che sigla il momentaneo 54-35 a metà tempo. Buon fraseggio di Giulianova che manda a referto Gharibloo che poi replica insieme a Marchionni per il -13. Papi non sbaglia dalla lunetta (2 su 2), Beginskis risponde incuneandosi tra le maglie canturine. Finale firmato da Carossino e Gharibloo per il 61-47 a dieci minuti dalla fine.

Berdun dalla lunetta, poi Cavagnini e ancora Gharibloo che raccoglie i due punti più il libero. De Maggi a referto, poi ottimo recupero difensivo di Saaid per la firma di Berdun. Gahribloo risponde a Santorelli per il 70-54 a 5’ dal termine della gara. Carossino alimenta con 4 punti. Fuori De Maggi e Berdun, dentro Papi e Geninazzi. Ancora Gharibloo per Giulianova (perfetto il doppio libero), poi ancora il numero 12 dalla lunetta. Dentro Esteche e Lorenzo Bassoli, fuori Carossino e Santorelli. Marchionni a ripetizione dalla lunetta, Bassoli per il primo canestro. Chiude Beginskis per il 79-65 finale.

TABELLINI
Giulianova: (Gharibloo 25, Marchionni 14, Beginskis 14, Cavagnini 12, Labedzki, Ion, Beltrame, Blasiotti, Massa)
UnipolSai: (Berdun 27, Carossino 14, Papi 13, Santorelli 10, Geninazzi 6, Saaid 5, De Maggi 2, Bassoli 2, Esteche, Buksa, Makram).

I RISULTATI
Semifinali - Andata (Sabato 3 aprile)
S. Stefano Avis-Studio 3A Millennium Basket 80-52
UnipolSai Briantea84 Cantù-Deco Group Amicacci Giulianova 79-65

FINALE SCUDETTO
S. Stefano Avis-UnipolSai Briantea84 Cantù: 10 aprile
UnipolSai Briantea84 Cantù-S. Stefano Avis: 17 aprile
UnipolSai Briantea84 Cantù-S. Stefano Avis (eventuale): 24 aprile

 

il Canturino NEWS - supplemento quotidiano a Lario News, testata giornalistica registrata (Tribunale LC n. 234/2015)