BASKET IN CARROZZINA – Filotto UnipolSai. Cade Firenze, canturini imbattuti

domenica, 8 gennaio 2023

MEDA (MB) - Buona la prima nel nuovo anno per la UnipolSai Briantea84 Cantù che ha iniziato il 2023 con l’ottava vittoria in campionato su altrettante gare disputate fin qui. Al PalaMeda è finita 66-47 contro Wheelchair Sport Menarini Firenze, in una partita in cui i toscani sono partiti meglio posizionandosi sul 6-0. La coppia Carossino-De Maggi l’ha ribaltata subito nei primi 10’, poi il 12-0 del secondo quarto ha spaccato la sfida. Terzo quarto a favore degli uomini dell’ex Marco Bergna, poi nel finale punti preziosi che hanno difeso il vantaggio. Mvp della gara De Maggi con 28 punti, doppia doppia con 11 rimbalzi come Carossino che ha chiuso con 18 sigilli e ben 12 assist. Coach Jaglowski aveva a disposizione solo 9 atleti degli 11 nel roster: assenti Lorenzo Bassoli, Karim Makram ed Elisabetta Bisegna.

LA CRONACA
Consueto quintetto per coach Jaglowski con Schiera, Santorelli, Geninazzi, Carossino e De Maggi. Inizio a rilento per la UnipolSai che non trova la precisione al tiro. Ne approfitta lentamente Firenze che dopo di 3’ va sul 6-0 firmato Hosseini-Da Silva. Santorelli spezza il digiuno, Santos risponde. De Maggi prende la mira, una buona difesa biancoblù vale il ribaltamento di fronte e il -1 di Carossino che segna e perfeziona dalla lunetta (8-7 per Firenze a 4’ dalla fine del primo quarto). Hosseini e Da Silva allungano (+5, 7-12), De Maggi risponde prontamente con un 4-0 personale. Carossino porta in vantaggio i suoi, poi Da Silva e ancora Carossino che sulla sirena vale il 15-14 dopo 10’.

Subito Da Silva e Cini, poi De Maggi (4-0) e Geninazzi per il 21-19 dopo 2’ di secondo quarto. Difesa superba di Carossino che manda capitan Geninazzi da solo sotto canestro, non sbaglia. Fuori Santorelli, dentro Cegil. Carossino-De Maggi spaccano il quarto, 27-19 al giro di boa. Carossino perfetto dai liberi (2 su 2) per il +10 e un break tutto canturino da 12-0. Da Silva riporta Firenze a referto a 3’ dall’intervallo. Fuori Schiera e Geninazzi, dentro Tomaselli e Buksa. De Maggi fa il pieno dalla lunetta e poco dopo ne aggiunge un altro. Tripla di Cini, Buksa uno su due dai liberi. Innocenti per Firenze, poi De Maggi e Buksa valgono il 36-26 all’intervallo.

Coach Jaglowski riparte da Cegil, Schiera, Geninazzi, Carossino e De Maggi. Firenze 4-0, Carossino spezza. Poi è bravo Santos a fare ancora del male, 38-32 per i biancoblù dopo 4’. Fuori Cegil, dentro Santorelli. Carossino guadagna fallo e pesca un punto dai liberi. Ancora il numero 22 infiamma il PalaMeda per il canestro che vale un po’ di sicurezza al tabellone (41-32 a metà quarto). Cini esibisce le sue qualità dai liberi, poi Da Silva riporta i suoi a -5 (41-36). Carossino e poi Da Silva. De Maggi scaccia i fantasmi, Boganelli accorcia. Nel finale i liberi di De Maggi e Geninazzi valgono il 48-40.

Ultimo quarto. De Maggi di forza, Da Silva fa valere la mano calda del pomeriggio. Bella azione Carossino-De Maggi con quest’ultimo ancora a referto. Boganelli colpisce, ma l’assist di Carossino per Santorelli significa +11 (56-45) a 6’ dalla fine. De Maggi con capiarbietà. Cini guadagna fallo, ma raccoglie a metà dai liberi. Santorelli da sotto ne fa 4 a 1’52’’ dal termine. Fuori Schiera e Geninazzi, dentro Tomaselli e Buksa. Ancora Santorelli, questa volta dai liberi, si prende la scena. Buksa firma gli ultimi due punti, finale al PalaMeda: vittoria UnipolSai 66-47.

 

UnipolSai 66 (De Maggi 28, Carossino 18, Santorelli 10, Geninazzi 5, Buksa 5, Schiera, Cegil, Tomaselli). Coach Jaglowski.
Menarini Firenze 47 (Da Silva 21, Cini 8, Boganelli 6, Santos 6, Hosseini 4, Innocenti 2, Caiazzo, Forcione, Fares, Segreto). Coach Bergna.
Tempi: 15-14, 36-26, 48-40, 66-47.
Arbitri: Penzo, Saule, Scarlassare.

 

 

 

il Canturino NEWS - supplemento quotidiano a Lario News, testata giornalistica registrata (Tribunale LC n. 234/2015)