ASST LARIANA – Dal telefono le informazioni sui parenti ricoverati

mercoledì, 1 aprile 2020

COMO - Visto l'elevato numero di pazienti ricoverati e per garantire che il rapporto con i familiari sia costante e puntuale, Asst Lariana ha ampliato le modalità comunicative. La nuova organizzazione prevede una centrale telefonica "Info Parenti", in supporto all'attività di informazione che viene fornita dal personale medico compatibilmente con lo svolgimento delle attività sanitarie di reparto.

Il servizio sarà attivo dal lunedì al sabato dalle 10 alle 16 contattando lo 031/585 8400. Gli operatori forniranno informazioni sintetiche sullo stato generale di salute del paziente e sul reparto di ricovero. Perché il servizio possa funzionare al meglio, ASST chiede ai familiari di identificare un solo soggetto che si metterà in contatto con la centrale telefonica. Per i pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva, sarà il personale medico dello stesso reparto ad informare direttamente i familiari.

Anche il reparto "Neuropsichiatria Infantile e Adolescenza" ha messo a disposizione un numero telefonico (031/5854115) attivo dal lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 13, mentre sono sempre attivi tutti i servizi dell'area della Salute Mentale e delle Dipendenze. In particolare per quanto riguarda i centri psico-sociali i numeri da contattare sono i seguenti: CPS Como 031/5855007 e 031/5855122; CPS Cantù 031/799267; CPS Appiano Gentile 031/3538311; CPS Ossuccio 0344/33364 o 65 o 69.

I servizi erogati, a seconda del bisogno espresso, comprendono consulenze, assunzione in cura o presa in carico. Di norma l'accesso avviene su invio del medico di medicina generale. Per quanto riguarda i servizi delle dipendenze e i relativi numeri di telefono si invita a consultare il sito asst-lariana.it. In coerenza con la particolare situazione di emergenza l'accesso è previsto solo previo contatto telefonico

Rinnovato inoltre l'invito affinchè tutti i codici minori (cosiddetti codici bianchi con esigenze non riconducibili all'emergenza-urgenza e quindi minore priorità, come ad esempio slogature e piccoli tagli) facciano riferimento al Pronto Soccorso dell'ospedale di Cantù. La decisione è legata alla necessità di concentrare il personale sui pazienti Covid e sulle emergenze-urgenze nonché sulla necessità di supportare il sistema regionale impegnato nell'emergenza Coronavirus.

Lo sportello "Stress lavoro correlato" dedicato al personale di Asst Lariana e seguito dalla psicologica clinica è stato potenziato nei giorni scorsi con l'apertura dello "Sportello psicologico - Emergenza COVID-19" per supportare gli operatori sanitari coinvolti nella gestione dell'emergenza Coronavirus. Il personale che necessitasse di un sostegno può scrivere alla mail psico.emergenzacovid@asst-lariana.it o rivolgersi alla segreteria telefonica, chiamando il numero 031/5855896 lasciando i propri riferimenti e fasce orarie in cui poter essere ricontattato.

 

 

il Canturino NEWS - supplemento quotidiano a Lario News, testata giornalistica registrata (Tribunale LC n. 234/2015)