200-125dumps 100-105dumps 210-260dumps 300-115dumps 200-105dumps 300-101dumps 200-310dumps 210-060dumps 200-355dumps 640-911dumps 300-075dumps 300-208dumps 300-070dumps 300-360dumps 642-998dumps QV_DEVELOPER_01dumps 400-101dumps 210-451dumps 700-501dumps 400-051dumps 117-201exam 070-243exam 70-696dump 648-244dumps 500-005dumps 640-875dumps 700-505 640-878dumps 600-199dumps 400-351dumps 101-400dump 300-320dumps 210-065dumps 70-480dumps CCA-500dumps

VIDEO – Renzi contestato alla stazione di Cantù-Cermenate

giovedì, 16 novembre 2017

CANTÙ – Matteo Renzi, ex premier e segretario del Partito Democratico, è arrivato a Cantù intorno alle 16.40, con una trentina di minuti di ritardo, ed è stato accolto da una folla di simpatizzanti – una cinquantina in tutto -, da numerosi agenti di polizia e da uno sparuto gruppo di contestatori, tre o quattro persone in tutto. Dopo qualche foto con i militanti canturini, Matteo Renzi si è concesso una battuta sulla città di Cantù: “Siete stati al top della pallacanestro per quindici anni, non è vero?”.

Ecco il video della contestazione:

Renzi è stato successivamente accompagnato a Cermenate al centro studi sociali contro le mafie, dove ha preso parte a un’interessante conferenza insieme al sindaco Mauro Roncoroni e ad altre autorità locali. Nell’ambito dell’iniziativa "Destinazione Italia", promossa dal Partito Democratico, Matteo Renzi si sta spostando in diversi punti d’Italia per incontrare le persone, i rappresentanti delle imprese e per osservare da vicino le realtà territoriali più esclusive. Prima della tappa canturina, aveva visitato anche Lambrate, Merate e Sondrio.

 

 

 

il Canturino NEWS - supplemento quotidiano a Lario News, testata giornalistica registrata (Tribunale LC n. 234/2015)