SP31 BIS – La bretella è diventata una discarica a cielo aperto: le foto

lunedì, 4 novembre 2019

CERMENATE/BREGNANO – Lungo la SP31 bis, la nuova bretella collegata a Pedemontana che unisce la zona di Bregnano/Cermenate con alcuni comuni del monzese e del saronnese, da qualche tempo sono apparsi diversi cumuli di rifiuti, sacchetti e immondizia di vario genere, abbandonati negligentemente a margine della strada. Ormai, la zona è diventata una vera e propria discarica a cielo aperto.

La maggior parte dei rifiuti si trova nel tratto iniziale, quello che da Cermenate porta a Bregnano e successivamente a Lazzate, per poi finire verso Rovellasca e la zona del saronnese. L’abbandono dei rifiuti sembra essere favorito dalla particolare conformazione della strada, con delle piazzole piuttosto ampie, ma anche dallo scenario circostante – vegetazione e campi a perdita d’occhio per alcuni chilometri -, che permette ai malintenzionati di fermarsi per qualche istante e di gettare i rifiuti senza essere visti da nessuno, in particolare di notte.

Due anni fa, quando la SP31 venne ufficialmente aperta al pubblico, si decise che la responsabilità per la manutenzione e per la viabilità sarebbe stata ripartita tra i diversi enti provinciali attraverso i quali passa la bretella, ossia tra le province di Como e Monza Brianza. Il “grande senso di responsabilità verso i cittadini”, che nel 2017 aveva portato all’apertura della bretella, dovrà dunque essere rispolverato con l’obiettivo di trovare una soluzione al problema dei rifiuti abbandonati, che sembra aggravarsi di giorno in giorno.

 

 

il Canturino NEWS - supplemento quotidiano a Lario News, testata giornalistica registrata (Tribunale LC n. 234/2015)