PALLACANESTRO CANTÙ – Trent’anni senza Denis Innocentin

martedì, 12 gennaio 2021

CANTÙ - Sono già passati trent’anni dalla scomparsa di Denis Innocentin, un vuoto enorme per appassionati di pallacanestro e tifosi canturini. Il 12 gennaio del 1991, alla prematura età di 29 anni, Innocentin si è spento dopo una lunga battaglia per una grave forma di leucemia; soltanto due mesi più tardi, il 26 marzo, avrebbe compiuto trent’anni.

Così lo ricorda la Pallacanestro Cantù:

Ala fisica e con un buon tiro in campo, fuori dal parquet Denis era un ragazzo dall’animo buono e che amava fare gruppo, sia con i compagni di squadra italiani sia con quelli americani; un ragazzo dal cuore d’oro, che aveva nella musica la sua più grande passione.

Indimenticabile, quindi, il suo ricordo, la sua persona, perché prima di un giocatore, Denis Innocentin, era un uomo. 

L’immaginazione porta a vederlo in questo momento in cielo con la leggendaria canotta numero quattro: i colori sempre quelli, il bianco e il blu, che per dieci lunghi anni della sua breve vita lo hanno accompagnato sportivamente.

 

il Canturino NEWS - supplemento quotidiano a Lario News, testata giornalistica registrata (Tribunale LC n. 234/2015)