MOBILE – Venturini di Intesa Sanpaolo: “Focus sia su distretto Brianza-Cantù”

martedì, 15 ottobre 2019

CANTÙ – In occasione dell’incontro “La Filiera del legno arredo lombardo, fra tradizione e innovazione" – organizzato da Intesa Sanpaolo e dedicato ai risultati di un'indagine sulla filiera del legno-arredo lombardo – si è discusso anche del distretto del mobile di Cantù e delle sue immense potenzialità, anche da un punto di vista formativo.

“Da un lato, bisogna focalizzare l’attenzione sul distretto del mobile Brianza-Cantù, che nella filiera italiana del legno-arredo è sicuramente uno dei più importanti, aggregando il 20% delle esportazioni del settore – ha dichiarato ad “Affariitaliani” Gianluigi Venturini, direttore regionale lombardo di Intesa Sanpaolo, a margine dell’incontro tenutosi in mattinata a Lentate sul Seveso; - Dall’altro, occorre intervenire per avvicinare i giovani ai mestieri che sono più attrattivi per coniugare l’occupabilità e le attitudini più preminenti del territorio, come il settore del legno-arredo”.

Nel periodo 2008-2018, l'export del distretto lombardo è cresciuto del 20.7%, piazzandosi tra i best performers dopo la crisi. Nei primi sei mesi del 2019, l'export del settore legno-arredo lombardo è salito aumentato dell'1.9%, a fronte di un generale rallentamento a livello nazionale. Nel corso dell’incontro di martedì mattina, diverse realtà imprenditoriali del settore hanno avuto modo di confrontarsi sulle esperienze comuni, sulle tendenze e sulle prospettive di crescita del settore, con uno sguardo rivolto al futuro.

il Canturino NEWS - supplemento quotidiano a Lario News, testata giornalistica registrata (Tribunale LC n. 234/2015)