200-125dumps 100-105dumps 210-260dumps 300-115dumps 200-105dumps 300-101dumps 200-310dumps 210-060dumps 200-355dumps 640-911dumps 300-075dumps 300-208dumps 300-070dumps 300-360dumps 642-998dumps QV_DEVELOPER_01dumps 400-101dumps 210-451dumps 700-501dumps 400-051dumps 117-201exam 070-243exam 70-696dump 648-244dumps 500-005dumps 640-875dumps 700-505 640-878dumps 600-199dumps 400-351dumps 101-400dump 300-320dumps 210-065dumps 70-480dumps CCA-500dumps

LEGA NORD – Domani gazebo di protesta a Rebbio

venerdì, 17 marzo 2017

COMO - La Lega Nord di Como scende di nuovo in piazza, questa volta per dare voce alle numerose segnalazioni giunte dai cittadini residenti, in merito all'ospitalità data ad un numero non definito di persone straniere, presso i locali della Parrocchia. A partire dalle ore 15 di domani sabato 18 marzo, quindi, verrà allestito un gazebo di protesta e di ascolto nei confronti delle problematiche del quartiere.

“Come avviene per le strutture d'accoglienza che offrono vitto e alloggio - spiega Alessandra Locatelli, segretario cittadino della Lega Nord a Como, che ha depositato nella mattinata odierna un esposto all'attenzione dell'ufficio di igiene pubblica dell'Asst Lariana - , anche presso i locali della Parrocchia devono essere garantiti il rispetto delle norme in materia di sicurezza e le disposizioni igienico sanitarie vigenti”.

“Chi vuole accogliere presunti profughi nelle proprie strutture, - ha continuato Locatelli - deve operare nella massima trasparenza ed ottenere le autorizzazioni e le certificazioni necessarie allo svolgimento di tale compito. L'obiettivo principale dovrebbe essere sempre quello di tutelare i cittadini e i parrocchiani. Una situazione incontrollata di questo tipo può portare solo a gravi problemi di sicurezza e di salute. Chiediamo pertanto che qualsiasi tipo di realtà mantenga una condotta entro i limiti della legalità".

"La nostra battaglia - conclude - nei confronti del centro di via Regina, di via Borgovico e degli altri che ospitano clandestini, non si arresta. Siamo convinti che l'accoglienza selvaggia fatta fino a questo momento, conduca unicamente all'aumento del numero di persone dedite alle attività criminali nella nostra città".

il Canturino NEWS - supplemento quotidiano a Lario News, testata giornalistica registrata (Tribunale LC n. 234/2015)