ERBA – Salone dell’elettronica, 8000 visitatori nell’edizione invernale 2020

lunedì, 3 febbraio 2020

ERBA – Con 8.000 visitatori e 102 espositori chiude i battenti la 13^ edizione del Salone dell’Elettronica confermando l’interesse sempre vivo da parte di un pubblico di appassionati, hobbisti e makers verso prodotti, componenti, accessori e materiali di consumo nei settori dell’elettronica, elettrotecnica, informatica e automazione.

Un’immersione nel mondo dell’elettronica ed informatica, alla piacevole ricerca di schede madri e circuiti elettronici, cavi, memorie, droni, DVD, illuminazione led, minuteria, cuffie, hi-fi, audio e accessori, elettronica di consumo, decoder, PC, tablet e cellulari, cover e custodie, porta PC, ricariche wireless, telecomandi, cartucce, toner e altra componentistica, senza dimenticare la presenza dei radioamatori, sempre molto apprezzata dal pubblico in visita.

Positiva affermazione anche della proposta formativa di workshop dal taglio laboratoriale: con esperti di settore è stato illustrato come creare interfacce multi-touch per Raspberry Pi e Arduino e si è discusso di sicurezza e anonimato in rete.

Dopo questa versione invernale di Elettronica, sviluppata nella sua più classica accezione, Lariofiere ha già in programma, per il prossimo autunno (dal 14 al 15 novembre), un’edizione dedicata al “Fai da Te”, all’arte del saper fare e creare, in un’ottica di continuo rinnovamento, alla ricerca di nuovi aspetti contenutistici, legati alla formazione e alla sperimentazione, per attrarre nuovi segmenti di pubblico giovanile.

 

 

il Canturino NEWS - supplemento quotidiano a Lario News, testata giornalistica registrata (Tribunale LC n. 234/2015)