200-125dumps 100-105dumps 210-260dumps 300-115dumps 200-105dumps 300-101dumps 200-310dumps 210-060dumps 200-355dumps 640-911dumps 300-075dumps 300-208dumps 300-070dumps 300-360dumps 642-998dumps QV_DEVELOPER_01dumps 400-101dumps 210-451dumps 700-501dumps 400-051dumps 117-201exam 070-243exam 70-696dump 648-244dumps 500-005dumps 640-875dumps 700-505 640-878dumps 600-199dumps 400-351dumps 101-400dump 300-320dumps 210-065dumps 70-480dumps CCA-500dumps

CUCCIAGO – Identificato l’uomo dilaniato dal treno, è un italo-svizzero

giovedì, 20 aprile 2017

CUCCIAGO – Le analisi sui resti della persona dilaniata dal treno erano iniziate la scorsa settimana, a poche ore dal terribile incidente di martedì pomeriggio, e la corretta individuazione delle impronte digitali era stata resa estremamente difficoltosa dalle condizioni disperate in cui era stato trovato il corpo dell'uomo. Ma nelle ultime ore, dopo intensi giorni di indagini e di accertamenti, l’identità dell’uomo sarebbe stata finalmente confermata: si tratterebbe di A. R., un 52enne italo-svizzero residente a Milano, e la conferma delle sue generalità sarebbe arrivata soltanto dopo gli accertamenti eseguiti dalla Polfer sulle sue impronte digitali.

La dinamica dell’incidente non è stata ancora completamente chiarita – sulla vicenda sta indagando la Procura di Como – ma pare che il 52enne sia rimasto incastrato tra le porte del treno mentre stava cercando di scendere ad Albate, e che sia stato trascinato dal treno per 4km, fino a Cucciago.

il Canturino NEWS - supplemento quotidiano a Lario News, testata giornalistica registrata (Tribunale LC n. 234/2015)