CRONACA – Autista 57enne della ASF aggredito in piazzale CAI

venerdì, 19 maggio 2017

CANTÙ – Un autista delle autolinee ASF, intorno alle 18.50 di venerdì sera, è stato aggredito da un ragazzo mentre si trovava all’altezza del piazzale CAI, in prossimità del capolinea. La dinamica dell’aggressione non è stata ancora completamente chiarita – l’aggressione potrebbe essere scaturita da un diverbio tra l’autista e un passeggero, forse a causa del biglietto – ma la corsa del pullman, come affermano dagli uffici delle autolinee ASF, “è stata portata a termine regolarmente”.

L’autista aggredito è un uomo di 57 anni, e dopo essere stato soccorso dalle autoambulanze della Croce Rossa è stato immediatamente trasportato all’ospedale di Cantù (in codice verde).

Non è certo la prima volta che in piazzale CAI accade qualcosa di simile: lo scorso anno, infatti, un autista delle autolinee ASF ricevette un pugno in faccia per aver richiesto il biglietto a uno dei passeggeri in procinto di salire a bordo.

R. I.

 

il Canturino NEWS - supplemento quotidiano a Lario News, testata giornalistica registrata (Tribunale LC n. 234/2015)