CONTROLLI – Due chili di droga e una pistola sequestrati nei boschi comaschi

sabato, 28 settembre 2019

GUANZATE - Venerdì pomeriggio polizia, guardia di finanza e polizia locale di Guanzate, con cinquanta operatori, un elicottero ed un'unità cinofila, hanno effettuato un servizio straordinario di prevenzione e contrasto dello spaccio nella aree boschive della provincia, con una particolare attenzione per Guanzate.

Dopo aver percorso e passato al setaccio tutti i sentieri, grazie anche all'unità cinofila, sono stati trovati 1250 grammi di marijuana, occultati tra teli di plastica ed immondizia varia.

Venerdì mattina, inoltre, la squadra mobile della Questura di Como insieme ai carabinieri ha effettuato una serie di controlli nell'area verde tra Guanzate e Cirimido. Due gli arresti: un italiano per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti e un nordafricano, irregolare sul territorio, per spaccio di stupefacenti in concorso, ricettazione e possesso di una pistola Beretta cal.7/65 provento di un furto in abitazione.

Questo invece il bilancio complessivo dei sequestri: 886 grammi lordi di hashish, 54 di cocaina, 188 di eroina e 1327,20 di marijuana. Accanto alle sostanze stupefacenti, anche una pistola Beretta calibro 7/65, 1560€ in contanti e numerosi telefoni cellulari.

 

 

il Canturino NEWS - supplemento quotidiano a Lario News, testata giornalistica registrata (Tribunale LC n. 234/2015)