200-125dumps 100-105dumps 210-260dumps 300-115dumps 200-105dumps 300-101dumps 200-310dumps 210-060dumps 200-355dumps 640-911dumps 300-075dumps 300-208dumps 300-070dumps 300-360dumps 642-998dumps QV_DEVELOPER_01dumps 400-101dumps 210-451dumps 700-501dumps 400-051dumps 117-201exam 070-243exam 70-696dump 648-244dumps 500-005dumps 640-875dumps 700-505 640-878dumps 600-199dumps 400-351dumps 101-400dump 300-320dumps 210-065dumps 70-480dumps CCA-500dumps

CHAMPIONS – Sul cammino di Cantù ci sono i campioni di Ungheria

mercoledì, 11 luglio 2018

MIES (CH) - Stamane in quel di Mies, Svizzera, i sorteggi di Basketball Champions League, dove sono state decretate le sfide di Qualification Rounds. La Red October Pallacanestro Cantù allenata da coach Evgeny Pashutin incontrerà lo Szolnoki Olaj, formazione ungherese plurititolata, vincitrice otto volte del campionato nazionale e sette della Coppa di Ungheria. Già in Champions League nella prima edizione del torneo FIBA, annata 2016-2017, nella passata stagione lo Szolnoki ha conquistato sia il titolo che la coppa nazionale. Le due formazioni si affronteranno il 20 ed il 22 settembre, ancora da decidere però dove si disputerà l’andata ed il ritorno.

In caso di qualificazione, la Pallacanestro Cantù affronterà al secondo turno la vincente di AEK Larnaca (Cipro)-Antwerp Giants (Belgio). Passando anche il secondo preliminare, i biancoblu affronteranno il Lietkabelis, formazione lituana già ammessa al terzo turno di Qualification Round.

Nel caso in cui, la Red October dovesse passare tutti e tre i turni preliminari, i brianzoli saranno inseriti nel Gruppo C di regular season, dove ad aspettarli ci saranno le seguenti squadre: Brose Bamberg (Ger), CEZ Nymburk (Cze), AEK Atene (Gre), JDA Dijon (Fra), Hapoel Gerusalemme (Isr), Fuenlabrada (Esp) e Eskisehir Basket (Tur).

"Per la nostra società è sicuramente un grande onore partecipare ai Qualification Rounds di una competizione così importante come la Basketball Champions League – ha affermato Irina Gerasimenko, presidente del club biancoblu -. Un torneo “giovane” ma che in poco tempo ha saputo costruirsi una certa credibilità. La speranza è quella di avanzare il più possibile per confrontarci con squadre che hanno fatto la storia del basket europeo, proprio come noi".

 

 

il Canturino NEWS - supplemento quotidiano a Lario News, testata giornalistica registrata (Tribunale LC n. 234/2015)