CANTÙ – La festa delle cooperative fa il pieno di pubblico in piazza

domenica, 1 settembre 2019

CANTÙ – In una piazza Garibaldi assolata, dalle 11.30 in avanti, si è tenuta quest’oggi la festa delle cooperative sociali canturine, un’intera giornata di spettacoli, danze e banchetti dedicati alle realtà locali impegnate nelle più svariate attività socio-assistenziali, sanitarie ed educative, con l’obiettivo di assistere il maggior numero di persone su tutto il territorio canturino.

I festeggiamenti – ai quali hanno preso parte anche i rappresentanti delle storiche cooperative canturine “il Gabbiano”, “Progetto Sociale Onlus” e “il Cammino” – sono iniziati alle 11.30 con il concerto del corpo musicale “La Cattolica” di Cantù, e sono poi proseguiti alle 13 con il pranzo al parco del Bersagliere.

La festa è poi proseguita nel pomeriggio, con gli intrattenimenti del gruppo “Barabba’s clown” di Arese e con l’aperitivo gratuito offerto dalle cooperative, al quale ha preso parte un gran numero di persone.

“Non è mai facile organizzare eventi di questo genere, ma siamo molto soddisfatti”, ci confida Monica Casartelli, presidente della cooperativa canturina “Progetto Sociale”. Le cooperative canturine riunite nel coordinamento “S Coop”, nel 2018, hanno offerto la propria assistenza a circa 4.440 persone, di cui 140 in maniera continuativa. L’attività delle cooperative canturine è portata avanti da 156 volontari, e i soci totali hanno recentemente superato le quattrocento unità.

R. I.

 

il Canturino NEWS - supplemento quotidiano a Lario News, testata giornalistica registrata (Tribunale LC n. 234/2015)